OverBlog

lunedì 1 giugno 2009

SUCCHIN PIN (zucchini ripieni)

Di Daniela



ripieni





Questa è la ricetta delle dediche…..
Diciamo la verità i ripieni in Liguria sono considerati un vero “piatto regionale” con tutti i crismi, e non c’è nessuno che non abbia una sua ricetta un po’ speciale , quella che prepara da sempre e che da sempre conserva gelosamente…
Tanto è vero che giurerei che chiunque, quando mangia i ripieni preparati da qualcun altro pensa “buoni , si, buonini : ma niente a che vedere con i miei!!” o “con quelli di mia madre” o “di mia nonna” e così via.
Se ci fosse Ale ve lo scriverebbe in genovese: io non sono in grado, essendo toscana purosangue, ma fidatevi , la traduzione dei pensieri è questa!
Quella che vi proporrò, allora, forte di questa tradizione, è proprio di una bella signora genovese, che gentilmente, dopo averla preparata per noi qualche volta , è stata così carina da lasciarcela “svelare”.
Ho lasciato titolo e qualche parola in lingua, diciamo, per mantenere un po’ di “colore locale”
Quindi, tornando alle dediche , su questo piatto sono due quelle che farò: la prima, più tecnica, dovuta alla natura squisitamente casalinga della ricetta, ad Ornella di “Ammodomio” una “collega” decisamente in gamba e che spesso dà le dosi un po’ ad occhio…”grossomodo” come dice lei.
L’altra alla mia amica Giulia, che ama le verdure, odia il pesce e mi chiede questa cosa da un po’ di tempo…. E siccome ci conosciamo fin da bambine , ho dovuto accontentarla…. Ecco fatto Cioli (eh eh eh ) questa è per te!!

3592072650_09a19c15c8



SUCCHIN PIN (zucchini ripieni)

per un chilo di zucchini meglio un po’ piccoli:
· 2 uova
· di pane bagnato nel latte e ben strizzato, circa 1/3 della polpa
· parmigiano reggiano grattugiato (tanto)
· tanta bella persa ( maggiorana)
· pangrattato
· sale e pepe



Nuova cartella1





lavate gli zucchini, tagliate le estremità e fateli lessare in acqua salata per poco : basteranno una decina di minuti o poco più.
Non appena sentite con la forchetta che sono diventati teneri, sono pronti.Scolateli, lasciateli intiepidire, e poi tagliateli a metà longitudinalmente (mi sembrava più carino detto così che “per il lungo”!!! )
Svuotateli della polpa con un cucchiaino , delicatamente per non rovinarli creando così delle vaschette , che allineerete dentro una pirofila leggermente unta.
Mettete l’interno degli zucchini in un colino in modo che dia via tutta l’acqua .
A parte , mettete in ammollo nel latte della mollica di pane, che deve essere, come peso, circa un terzo della polpa tolta.
Appena si è ben imbevuta , strizzatela e schiacciatela con i rebbi di una forchetta, senza frullarla.
Aggiungete il parmigiano grattugiato e la maggiorana in abbondanza, per profumare bene il ripieno.
A questo punto il gioco è fatto: unite la polpa degli zucchini scolata e mescolate bene il tutto, unendo anche le due uova intere, una per volta. Ora il ripieno è pronto.
Con un cucchiaino ora riempite le barchette di zucchini spolverateli di pan grattato, fate un giro di olio extravergine di oliva e infornate a forno già caldo a circa 200 gradi , finché la superficie non sarà bella dorata, (più o meno 15/20 minuti, ma controllate voi)Volendo , come sempre in questi frangenti, potreste anche friggerli e il risultato sarà molto goloso , ma un po’ più “pesante”.
Nel caso decideste per il fritto vi consiglierei di far comunque bollire gli zucchini , come detto poc’anzi, ma una volta scolati, dovreste tagliarli in piccoli pezzi di 3 0 4 cm. di lunghezza.
Svuotateli, facendo attenzione a non romperli e riempite vostri “tubetti di zucchini” con un cucchiaino o utilizzando un sacco a poche, come preferite.
Ora passateli nel pangrattato e friggeteli: sono molto carini e un po’ più originali.



IMG_2285



Provate!



Ciao a tutti

Daniela

18 commenti :

  1. La "ricettina" è stupenda... ahahahah... ma la dedica di più!!! Grazie, grazie, grazieeeeee...

    RispondiElimina
  2. contenta che ti abbia fatto piacere!!

    RispondiElimina
  3. Sto pensando seriamente di venirti a trovare...
    Capiterei giusto all'ora di pranzo.
    Potrei ricambiare con tagliatelle a ragù.

    RispondiElimina
  4. tu non sai come mi faresti piacere!!!!

    RispondiElimina
  5. Daniela i tuoi zucchini sono fantastici, mi piacciono molto anche nella versione fritta. Baci Giovanna

    RispondiElimina
  6. grazie giovanna, sei proprio gentile. Il fritto , è vero, è così....godurioso!!

    RispondiElimina
  7. Bellissimi quelli tutti in fila! Quelli a "tubetti" sono davvero carini, in ogni caso, sono tutti buoni!

    RispondiElimina
  8. grazie Tania, in effetti anche l'occhio vuole la sua parte!!

    RispondiElimina
  9. Valeria Venturini3 giugno 2009 18:01

    Ciao daniela,
    passavo di qua e mi sono messa a leggere.. certo che ne avete scritte di cose eh!
    un bacio..mi ha fatto molto piacere incontrarti!
    con affetto e complimenti per le ricette!
    Valeria

    RispondiElimina
  10. A parte un grazie immenso, pensavo: zucchini un po' piccoli, ma o la foto tradisce o non so che cosa voglia dire "piccoli"!
    Bacix (devo provare il modello fritto!)

    RispondiElimina
  11. titti non pensi più alla tua nipote/figlioccia e alla sua passione x le zucchine? dobbiamo assolutamente ripetere la ricetta insieme... ps. ovviamente anche quella al cioccolato e lamponi, mi sono giunte voci che si sia volatilizzata in tempo zero...

    RispondiElimina
  12. ciao Veleria!!! che piacere tesoro trovarti qui!!! grazie per essertene ricordata e aver controllato! anche a me ha fatto un immenso piacere incontrarti.
    spero succeda ancora presto!
    un bacione

    RispondiElimina
  13. franci , come potrei scordarmi della mia figlioccia più preferitissima del mondo (assai)? certo che li prepareremo insieme... appena farai un salto qui!!
    bacini

    RispondiElimina
  14. prova il "modello fritto" e non fartio ingannare dalla dimensione delle foto: sono piuttosto piccini in realtà! Ah, metti il nome come firma la prossima volta altrimenti potrei confonderti!!! baci a fede

    RispondiElimina
  15. Succhin ciei.............qui da noi si dice cosi, non so se lo scritto è corretto........
    cmq. li conosco bene e li preparo regolarmente, grazie per il suggerimento del fritto, provo.
    ciao Daniela
    diana

    RispondiElimina
  16. come al solito aspetto un tuo commento finale sul fritto! baci

    RispondiElimina
  17. Che belle....e che buone soprattutto!! Mi piace proprio il tuo blog!

    RispondiElimina
  18. viva viva
    la Liguria giuliva
    con le zucchine fritte
    nelle fumanti marmitte

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...