OverBlog

lunedì 25 gennaio 2010

13 a tavola

DSC_9236


E' ovvio che il titolo sia solo una constatazione e si limiti a registrare il numero degli invitati alla cena di ieri sera. Così come spero vi sia ovvio che una mente illuminata, che trasuda cultura da tutti i pori come quella della sottoscritta non sia stata neanche sfiorata dalla benché minima parvenza di superstizione ed abbia anzi apparecchiato un'unica tavola, facendo citazioni dotte, da Huizinga in giù. D'altro canto, se mai ce ne fosse stato bisogno, la cena di ieri è stata la dimostrazione di quanto siano infondate certe credenze, per cui si millantano disgrazie dietro l'angolo, pronte a piombarti addosso appena alzato da tavola: e quindi, forte di quest'esperienza, posso dire con certezza che non è vero che si è vittime della malasorte dopo aver condiviso il desco con 12 persone. Lo si è prima...


DSC_9226

Mia figlia è di quelle che in casa non aiuta. Sia chiaro: non lo fa per prgriza, ma solo per una sua profonda convinzione personale, che difende con dotte argomentazioni e con spirito accorato. Un po' come quando sostiene che a scuola SI DEVE chiacchierare, per esempio: e siccome è persona coerente e tutta d'un pezzo, soffre le pene dell'inferno, facendo violenza sulla sua natura servizievole e taciturna, e passa le sue ore d'aria in un porcile che io ho arredato come una camera da letto, ad esercitare l'altrimenti indolente il muscolo della lingua, con amiche reali o virtuali che siano (spesso, anche a tempo: ora usa così)
DSC_9213

All'una di ieri, quell'animo materialista e gretto di sua madre l'ha costretta alla capitolazione, con un vile ricatto, dicendole senza mezzi termini che o andava a portar giù la rumenta o col cavolo che si sarebbe connessa a Face Book. Dopodichè, la traggedia. Si è imbertuelata per terra- e come ciò sia potuto accadere, in un tratto di 5 metri, per giunta in un viale spianato, resta ancora avvolto nel mistero: " mi sono inciampata nei miei piedi" è la versione ufficiale e a questa ci atteniamo, senza approfondimento alcuno. Il problema è che, oltre ad escoriazioni varie, si è fatta un bello strappo nei jeans e un taglio profondo al ginocchio, che a me è stato annunciato in questo modo : "AAAAAAAAAAHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH IL SANGUEEEEEEEEEEEEE IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIHHHHHHHHHHHHH LA FERITAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA..................AAAAAAAAAAAAAAAAAAAA ....... OCCHIO".
Nei 30 secondi impiegati da mio marito per rendersi conto della situazione, io avevo capito che si fosse squarciata l'occhio. E, vi giuro, ho avuto un mezzo mancamento, lungo la parete del bagno, mentre cercavo garze che non ho, medicinali che non trovo, disinfettanti non scaduti e tutto quanto fa diploma di primo soccorso.
E' finita con una bella puntura di anestetico nella gamba, due punti sul ginocchio e sei giorni di antibiotico- e una bella cena, a coronamento dell'avventura. Ma in tavoli e stanze separate, però...
IMG_1162

Vi metto il menu, che sono di corsa
Aperitivo
Mini tramezzini di pumpernickel con burro al ginepro e prosciutto di cervo
Mini bruschette di lardo, con vinaigrette ai lamponi e lamponi freschi
Old Fashionable Pork Pies (gordon ramsey)
Mini quiches finocchi e roquefort

Antipasto
Sforamti di topinambour con salsa all'aglio e alle mandorle

Brasato al Barolo con polensa e gnocco boemo

Degustazione di Gorgonzola con miele di corbezzolo e panini alle noci

Zabaione di Altamura con Nocciolini di Chivasso
Dark Chocolate /Red Wine Cake
Lemon Tart

e i soliti "vini-divini" di Paolo ( che dopo questa mi toglie il saluto, ma chissenefrega: tanto, lui legge solo le ricette, mica le cavolate che scrivo...)

ciao
Ale

20 commenti :

  1. Ma quand'è che possiamo venire a cena anche noi da te? :-D Ti buttiamo anche la spazzatura...
    Fabio

    RispondiElimina
  2. Quand'è che mi inviti?????

    RispondiElimina
  3. MI son sbellicata a legger di tua figlia e le sue argomentazioni, sul non fare in casa...un pò meno sull'incidente...poverina!!! cmq speriam stia meglio presto!
    ...e poi complimentissimi per questa cena...avrei fatto volentieri il 14° a tavola e non per sfatare la superstizione...ma solo perchè hai preparato cose buonissime!
    complimenti!

    ciao
    Terry

    RispondiElimina
  4. Il brasato mi sembra che sia venuto benissimo, succulento e profumatissimo (lo sento fin di qua)
    la foto piu' sopra presumo che sia il Pork Pie dell'inneffabile G.Ramsey (chissa' se si puo' avere la ricetta) quando avrai tempo e voglia, per il resto lascio al tuo buon cuore postare le altre dritte, quella torta al vino per esempio?
    La giornata di sabato è stata la degna conclusione di una settimana sugli scudi!!!!!!
    Che vuoi fare.......ti faccio i miei piu' sinceri Auguri per una settimana di requie.
    diana

    RispondiElimina
  5. che bel capitombolo insomma! l'importante è che ti sia ripresa!!
    wow...che menù originalissimo!! davvero ricercato! bravissima...e buona guarigione allora!
    un bacione

    RispondiElimina
  6. The cake is splendid..I love all the chocolate around it..

    RispondiElimina
  7. ciao Ale,
    i tuoi racconti mi piacciono sempre tantissimo, non vedo l'ora di vedere il tuo libro nelle vetrine delle librerie!!!!
    Ti vedrei bene in un romanzo con tante ricette...
    O in un libro di ricette condito dai tuoi racconti apparentemente spassosissimi, ma che riservano sempre anche un piano di lettura più profondo.
    Un abbraccio a te ed alla piccola vittima di un bieco sfruttamento del lavoro minorile :-D

    silvia - pc

    RispondiElimina
  8. Ale!.. Ma quanto sei permalosa, amica mia!.. Stavo scherzando, eh?..Sarai mica una Pesci? :-))
    Come sta tua bimba?.. Connessa su FB si sente meglio, non è vero?.. Anche la mia fa esattamente così..."Sangue!.. Ferita!.. Livido!.. Cicatriceeeeee!.."Sono terribili
    Un bacione, tieni duro!

    RispondiElimina
  9. Dal fondo, va', che faccio prima..
    @ Giulia: scherzavooooooooooooooooooooooooo!!!! l'unico difetto che mi manca è l'essere permalosa. Gli altri, li ho tutti. E comunque: Aquarius- ascendente leone. Mercoledì sono 44 ;-)

    @ Silvia, il LIBRO E' USCITO. non ho ancora fatto l'annuncio ufficiale, ma è già in vendita un po' dappertutto. Aspetto di tirare un attimo il fiato e poi vi racconto! Concordo sull'indignazione per gli sfruttatori del lavoro minorile ;-)

    @ La Table de Nana: the cake is very goos, too.. tomorrow the recipe..

    @ Manuela e Silvia: ma grazie! stamattina è andata a scuola, con un paio di jeans stile leggins, il che mi fa presumere che tanto male non stia...

    @ Diana, ovviamente, nel casino, non abbiamo caricato le pile del flash. La foto del brasato è stata fatta col cellulare, al buio, un disastro. Le ricette, però, le metto tutte, in un modo o nell'altro

    @ terry/Elga/Annalu&Fabio: basta che suoniate il campanello. E se quel giorno lì proprio non posso, vi dirotto dalla Dani, che vi va anche meglio :-)
    ciao
    ale

    RispondiElimina
  10. mi hai fatto ridere leggendo di tua figlia e la sua disavventura, ma mi dispiace che sia sia fatta male. Il menù strepitoso!!!

    RispondiElimina
  11. Prima o poi dovrò presentare mia figlia alla tua: le analogie sono inquietanti...vive in un porcile, comunica con amici più virtuali che reali, leggermente ipocondriaca, largamente coerente nell'attestare il suo diritto inalienabile a continuare la sua vita nel porcile...

    Dura la vita di madre di adolescente!

    RispondiElimina
  12. Sei tu la Alessandra che è passata dal mio blog qualche ora fa chiedendo della farina e lievito , se si mi puoi gentilmente dire a quale dolce ti referisci che vuoi fare, se non sei tu allora mi scuso.

    ho avuto qualche problema con la connessione e nonso cosa sia successo nel blog ma il mess è sparito.

    RispondiElimina
  13. complimenti per questo strepitoso menù!!!

    RispondiElimina
  14. trovato! e sono curiosissima di leggerlo e di sfogliarlo: prossimo acquisto IBS, se prima non lo trovo da feltrinelli...
    Ci devi spiegare però come hai fatto a dilatare il tuo tempo da farci stare dentro 'tutte quante cose'!!!!
    Ciao fenomeno!
    silvia - pc

    RispondiElimina
  15. Oh povera la tua ragazza! Come la racconti tu viene quasi da ridere ma mica se la meritava quella caduta, quanto mi spiace!
    Le foto dicono che il menù è stato buono, i 13 avranno gradito sicuramente!

    RispondiElimina
  16. Madre di adolescente che vive nel porcile, che risponde con grugniti (alla madre) e che pare comunichi in maniera normale, ma virtuale con amici, eccomi! Il mio si è fatto mettere sotto da una macchina avendogli chiesto di andare a 10 metri da casa (ma con attraversamento di strada) a prendere lo zucchero, in un giorno di festa, in cui però non eravamo nemmeno lontanamente vicino al 13... non è che 40 porta pure male????
    Domani il mio piccolo ne compie 8 e tu qualcuno in più dopodomani...
    Un bacio... aspettando le ricette... (ma cosa è il pumpernickel???)

    RispondiElimina
  17. Ho letto nella niusletter dell'incidente e sono corsa ad approfondire: spero che adesso la creatura stia meglio!
    Non sai quanto avrei dato per essere tra i tuoi invitati!!!

    RispondiElimina
  18. Ale, vedi che rischi grosso. Come siamo gironzoloni noi, niente di più facile che più prima che poi quel campanello suonerà...
    Voglio sapere tutto di questo libro, già è (virtualmente) nella mia libreria. Lo stavo aspettando.
    Fabio

    RispondiElimina
  19. Mi dispiace per l'incidente ma vuoi sapere la prima reazione alla lettura del post...
    Inizialmente pensavo ad un titolo ironico, poi andavo avanti con la lettura e la mia mente rifiutava la cronaca fredda di quel numero a tavola...poi ho dovuto farmene una ragione! ehehehe
    Tra me e me questo il soliloquio fatto:
    "Nooooo!! Non ci siamo. Qui mancano propri le basi. Ok corriamo ai ripari, suggeriamole di acquistare nella prima videoteca il dvd di De Filippo 'Non è vero... ma ci credo'!!
    Cribbioooo, bastava invitare qualcun altro, mettere lo stesso 14 posti con una figura in cartonato di un cantante o di un attore famoso incolpando la figlia di eccesso di adorazione del personaggio e pagandola poi sottobanco per quella commedia con un regalo fatto di borse, trucchi, i-pod, i-phone, i-qualsiasi cosa... (la strada della corruzione con gli adolescenti paga sempre ahahaha...ho un mio nipote di 11 anni che per un regalo di suo gradimento fingerebbe anche la pazzia!!)
    Adesso è un napoletano a parlare: "Sorella cara (scusa il modo di porsi troppo confidenziale ma in certi casi è stesso la paternale che lo impone hihihi), ottimo il menù, dispiace tantissimo per il piccolo incidente alla figlia...ma non si possono mettere 13 coperti ad un tavolo, mai!" hehehehe :)))))
    Con affetto...un napoletano tradito nell'animo ;P
    PS
    Ho scritto di corsa e non con continuità...non fucilatemi per eventuali errori o ripetizioni da arteriosclerosi ehehehe

    RispondiElimina
  20. Libro? Quale libro? Cosa mi sono persa?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...