OverBlog

mercoledì 24 febbraio 2010

Cuori di grano saraceno con bresaola

Di Daniela
Scroll down for English version

DSCF2184



Giurin giuretto questa è l'ultima ricetta smaccatamente montana.... ma è talmente saporita che proprio non sono riuscita a evitare di proporvela. Stamatina ci siamo dedicate a prepararli con mia figlia grande, cosa di per se incredibile, perchè di solito lei parte piena di belle intenzioni, ma poi alle prime "difficoltà" sparisce, anzi "evanesce", tanto per mantenerci in clima nevoso! Invece stamani è rimasta con me, almeno fino al momento in cui abbiamo deciso che forma utilizzare per ritagliarli e poi, naturalmente, è sparita quando è stato il momento di "lavorare"!!!
Comunque questo è stato il risultato dei nostri sforzi ed è stato veramente ottimo.....

CUORI DI GRANO SARACENO E BRESAOLA

DSCF2262

La ricetta l'ho trovata qui dopo averli assaggiati durante una eccellente cena a casa di amici di amici. Ho apportato due uniche variazioni : la 1a nelle proporzioni tra farina 00 e farina di grano saraceno e la 2a nell'idea per il condimento.
Ingredienti per 4 persone
Per la pasta:
  • 150 g di farina bianca
  • 100 g di farina di grano saraceno
  • 2 uova intere
  • Acqua
  • Sale

Per il ripieno:

  • 100 g di bresaola
  • 100 g di patate
  • 100 g di panna montata
  • 100 g di ricotta
  • 50 g di parmigiano reggiano
  • Noce moscata
  • Sale e pepe

Impastate nel solito modo e fate riposare la pasta. Nel frattempo macinate finemente la bresaola e mettete a cuocere le patate con la buccia. Appena cotte, sbucciatele e passatele al passaverdura. Amalgamate ora la bresaola con le patate, la panna montata (ovviamente non zuccherata ;-)), la ricotta, il parmigiano grattuggiato, la noce moscata, sale e pepe quanto basta.

DSCF2245

Tirate metà della pasta in una sfoglia (nella mia nonna papera a mano sono arrivata al numero 5), e preparate i ravioli mettendo l'impasto in piccoli quantità, a distanza di circa 3 cm, sulla sfoglia. Ricoprite con un'altra metà della pasta, anch'essa tirata in sfoglia: premete con le dita in modo da far aderire le due sfoglie

DSCF2266

e tagliate con la solita forma di raviolo o, come ho fatto io, date con un coppa pasta la forma che preferite, nel mio caso un cuore (eventualmente potreste utilizzarlo per il prossimo San Valentino, che ne dite?).

cuoricini

Cuocete in acqua bollente per 10/12 minuti e servite :

1) con burro fuso e parmigiano (questi invece li ho ritagliati con la forma preferita dalla piccola, i famosi fiorellini!). Semplici, ma eccellenti.

DSCF2274



2) se vi dovesse avanzare un po' del ripieno, come è successo a me, scioglietelo in una piccola casseruola con un po' di latte o panna, scaldandolo appena : sarà un condimento squisito!

DSCF2273



Buon appetito

Dani


I promise you that this is the last typical recipe from Valtellina.... but it is so flavorful that I just have to propose it. This morning my daughter and I prepared these “little harts”, and it’s so strange to work with her : since when she was very little she is always full of good intentions, but then, at the first "difficulties" she “vanishes”, and is back again only when everything it’s over! Instead she stayed with me this morning, at least until we decided what form to use to crop and then, of course I made the “harder work” alone!!!However, this was the result of our efforts and it was really good .....


BUCKWHEAT HARTS WITH BRESAOLA


DSCF2273

I found the recipe here after tasting them during an excellent dinner at the home of friends of friends. I made a single change in the proportions of buckwheat flour and flour 00.

Serves 4
For the dough:
1 1/3 cup white flour
3.5 oz buckwheat flour
2 eggs
Water
Salt

For the filling:
3.5 oz of bresaola
3.5 oz potatoes
3.5 oz of whipped cream
3.5 oz ricotta
1.7 oz parmesan cheese
Nutmeg
Salt and pepper


DSCF2262

Mix the ingredients in the usual way and let the dough rest. Meanwhile, finely minced bresaola, and cook the potatoes with the skin. When cooked, peel and mash with masher. Mix bresaola with potatoes, whipped cream (unsweetened of course ;-)), ricotta, grated parmesan, nutmeg, salt and pepper to taste.Roll out half the dough into a sheet not too thin, and prepare ravioli by placing the mixture in small quantities, at a distance of about 3 cm, on sheet. Cover with another half of the dough , also rolled: press with fingers to adhere the two sheets and cut with the usual form of ravioli, or, as I have done, cut with the shape you like : I choose a heart (you can use it for next Valentine's Day, can't you?).
Cook in boiling water for 10-12 minutes and serve:1) with melted butter and Parmesan cheese (I cut these in the form of the little flowers, as I often do!). Simple but excellent.
2) But if you prepare a little more filling, you can heat it in a saucepan, with a little milk or cream: it will be a delicious sauce!

Bon appetit

Dani

28 commenti :

  1. Semplicemente meravigliosi Dani, da provare quanto prima.

    Ho una domanda però: che senso ha la panna montata, il cui scopo è la sofficità, se tanto si "smonta" nel ripieno? Non vale il discorso del "tanto vale usare la panna allo stato liquido"?

    Grazie stella!

    RispondiElimina
  2. Che bellezza questi cuoricini, li assaggerei volentieri..bacetto

    RispondiElimina
  3. che buoni!
    Il grano saraceno mi piace moltissimo. E che bella la forma che hai dato!!

    RispondiElimina
  4. I tuoi cuori mi fanno impazzire. Adoro il sapore del grano saraceno e l'abbinamento con la bresaola deve essere divino!

    RispondiElimina
  5. @ Ci ho pensato anche io, ma credo che , metendola liquida, forsene risentirebbe la consistenza del ripieno. Mi spiego meglio: al limite meglio non metterla (la morbidezza è data anche da una buona ricotta , piuttosto che metterla liquida. Così com'è però devo dirti che risulta particolarmente delicato. Super baci, Mapi!!


    @...e io come sempre te li offrirei volentieri.... se ne fossero rimasti!!!! ma con i miei squali...... Baci


    @Alem grazie. Anche a me il sapore del granio saraceno negli impasti piace. Tant'è che sto preparando un altro piatto con lui che dovrebbe essere buono.... appena l'ho provato ve lo racconto. Bacioni

    @ Ale, bresaola e saraceno sono ....praticamente due cuori una capanna!!! baci

    @


    @

    RispondiElimina
  6. che bell'aspetto che hanno!! sono davvero invitanti titti! sono sicura che sarà stato tutto merito del valido aiuto che hai avuto... bacini

    RispondiElimina
  7. come sempre un grande piatto!!! complimenti! l'insieme di questi ingredienti deve essere eccezionale!!ciaoooooooooooooo!!

    RispondiElimina
  8. Perfetti bellissimi e di sicuro buonissimi
    complimenti
    cristina

    RispondiElimina
  9. E io cambio ancora la ricetta e al posto della 00 uso la farina di riso... ti faccio sapere come vengono!
    Baci

    RispondiElimina
  10. Complimenti davvero :) Vista la qualità...'posta' tutte le ricette montane che vuoi! Ad essere sincero anche io riflettevo sull'uso o meno della panna montata...ma la tua risposta con l'uso di una buona ricotta ha azzittito tutto. Se li rifaccio mi sa che ometto la panna e vado di sola ricotta ;)
    Un saluto evanescente ehehehe :)))) e brave davvero

    RispondiElimina
  11. Ciao buoni e delicati questi cuoricini...mi fa un pò strano il fatto della panna montata...ma dalle foto si vede che sono eccezionali...un bacione Luciana

    RispondiElimina
  12. @ chicca tu sola puoi comprendere quanto valido e incredibile(!!!) sia stato l'aiuto! e il tuo menù odierno come è venuto?

    @ Maura grazie mille, sono anche saporitissimi!!

    @ Ciao Fede!! Sei trooooooppo gentile! Un bacione

    @ Cristina, come dicevo sono un classico insieme e una gioia per le papille gustative!!!!

    @Brava Stefi... aspetto notizie, sapevo che la farina di grano saraceno è giusta per te. Un bacione

    RispondiElimina
  13. @ Mario okkkkkei aspetto di sapere se li farai e se ti verranno bene!!! l'evenescente ringrazia... Bacissimi

    @ Ciao Luciana. Ho già detto il mio pensiero sulla panna , guarda un po' anche tu se ti sembra fattibile.. Io li ho fatti così e, dicevo, sono venuti molto buoni! Baci anche a te

    RispondiElimina
  14. Stupendi sti ravioli a cuore, il ripieno mi sembra stupendo, con la bresaola e la ricotta ...wow!
    grano saraceno e bresaola..ode alla valtellina nel piatto!
    bravissima!

    RispondiElimina
  15. Ciao Terry.... si vede che amo molto la valtellina secondo te e i suoi sapori ? ;-))))
    Un bacione

    RispondiElimina
  16. Golosissimi! Hai fatto strabene a mostarceli!

    RispondiElimina
  17. grazie Elga..... la gola è un gran peccato, ma si sa, indulgiamo...... Baci

    RispondiElimina
  18. Sono bellissimi, e devono essere anche maledettamente buoni! :P
    Con le dovute sostituzioni dovrebbe venire niente male...
    Niente panna e parmigiano per me, purtroppo. Però posso montare un po' di ricotta ;-)

    RispondiElimina
  19. Complimenti per l'armoniosissimo piatto. Da brava montanara quale sono, non potrò esimermi dal provarli :)

    RispondiElimina
  20. @ grazie ragaza. perchè no, puoi provare con la ricotta!! bacisssimi


    @ beata te, che sei montanara..... !!! Provali e dimmi.. un bacione

    RispondiElimina
  21. In effetti Dani stamattina mentre mi lavavo i denti (!) stavo pensando proprio che forse la panna andava montata per non far risultare il ripieno troppo bagnato.

    Mentre stendevo il copriocchiaie ho pensato al mio pessimo rapporto con la nonna papera, tanto che di solito preferisco stendere la sfoglia a mano, e mi chiedevo se non era il caso di vincere per una volta la mia antipatia per la cara macchinetta, che ingombra quasi inutilmente dello spazio prezioso nell'armadio, rubandolo ad altre caccavelle.

    Arrivata al fard ho deciso che piuttosto che prepararli sabato per domenica è meglio alzarmi presto domenica mattina e farli il giorno stesso, e quando finalmente mi sono pettinata sono giunta alla conclusione che per tritare bene la bresaola è meglio mettere tutti gli ingredienti del ripieno (tranne la panna montata, da aggiungere a parte) nel mixer e frullare per bene il tutto.

    Secondo te può andare bene così? Grazie e un bacione a te!

    RispondiElimina
  22. il tuo ragionamento non fa una grinza, Mapi!!! in compenso mi hai regalato un sorriso super!!! Grazie mille

    RispondiElimina
  23. Concordo con Gambetto: non smettere con le ricette montanare...me le sono salvate tutte!

    RispondiElimina
  24. grazie Virò! Proseguirò allora..... bacissimi

    RispondiElimina
  25. CIAO Dani,
    la tua ricetta sembra fantastica..Penso di provarla una di queste sere, ne farò un pò con la panna montata e un pò con la ricotta...e poi se ti và ti faccio sapere se c'è differenza...
    a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  26. Le mie "to-do lists" sono sempre kilometriche, ma ne ho avuto la misura piena stamattina, andando indietro nei post vecchi per recuperare questo. Delle due una, infatti: o io sono molto lenta, o voi pubblicate post come forsennate!

    Mi sa che la verità sta nel mezzo e in ogni caso con questa ricetta ci sono andata molto più in fretta che con altre, nel senso che è balzata in cima alla lista rubando il posto a tante altre, che pure vi erano scritte da più tempo.

    Il fatto è che la ricetta mi intrigava in modo particolare, visto che amo sia la farina di grano saraceno, sia la bresaola.

    Volevo proporla per il pranzo di compleanno del mio papy ma la mamma l'ha brutalmente cassata perché non le piace la bresaola.
    Approfittando quindi della visita di mammà alla nonna, li ho preparati sabato e portati ieri a papà.
    FA-VO-LO-SI.
    Ci sono piaciuti davvero moltissimo.

    Grazie, Dani!!!!

    RispondiElimina
  27. Mapi mi fa solo un immenso piacere!!!! Grazie di averli provati e soprattutto grazie di avermi raccontato che ti sono piaciuti!! Un bacione anche a papà, a questo punto!
    Dani

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...