OverBlog

martedì 30 novembre 2010

Vivi un giorno da...

Per tutti quelli che si son chiesti dove mai fossimo finite e qual mai fosse l'evento così importante che ha imposto uno stop a un blog che non si ferma neanche a ferragosto....
PRESENTAZIONE LINDT Vivi un giorno da..24-25 novembre
Eravamo qui
DSCF9502
E' stata una due giorni di quelle che non si dimenticheranno: e non solo per la full immersion nel cioccolato, che è cosa che racconteremo per tutta la vita, e pure fra sguardi di malcelata invidia degli astanti, ma anche e soprattutto per l'accoglienza che ci è stata riservata: siamo stati trattati da veri ospiti d'onore, senza per altro essere messi a disagio- e questo grazie al calore e alla simpatia di un team affiatato e competente, che ci ha guidato alla scoperta della vita di un'azienda, in tutti i suoi aspetti, dalla storia agli studi del laboratorio, fino alla produzione e al mercato, per giunta senza filtro. Che il "Vivi un giorno da..." che ha dato il nome al workshop dovesse essere preso alla lettera ce ne siamo accorti da subito, alla distribuzione del pass aziendale, e da quel momento in poi è stato come essere davvero parte della vita della Lindt: non semplici osservatori esterni, cioè, ma parte di una comunità che lavora, si confronta e produce.

E difatti, abbiamo lavorato: prima la teoria, con un breve corso sul cioccolato, poi la pratica, in laboratorio, e poi il giro in fabbrica, per vedere da vicino la dolce forma che prendono le idee ritenute vincenti: fino a cento ricette testate per un solo prodotto, con una cura del dettaglio quasi maniacale, sinonimo di una qualità che va ben oltre l'eccellenza delle materie prime.
favecioc
Il giorno dopo, tutti a decorare le tavole sotto la guida di Angelo Garini, che ha reso i cioccolatini protagonisti di sontuosi centrotavola e di tutto quanto fa Natale e Pasqua...
con manoalberellolavori in corsoDSCF9652buona3ombrellinibuona18centrotavola alecentro tavola3buona11esercito conuigliettibuona33buona23buona25cunigicunigi2pasquauova multiple
Ma un bagno nel cioccolato è, gioco forza, sinonimo di coccole: e noi ne abbiamo davvero ricevute tante, in tutte le forme, dallo stile dell'ospitalità
buona14
alla gentilezza e competenza di tutto lo staff Lindt, compreso il suo presidente Dott. A. Bulgheroni, presidente di Lindt & Sprüngli Italia e Ilaria, la mamma della Pasqua,
DSCF9729
che ci hanno fatto sentire a nostro agio in ogni momento.
A loro e ad Adriana e Spazia della AEMedia va il nostro grazie più sincero.
Ale & Dani

25 commenti :

  1. Bel post!!! hai colto proprio l'essenza della "due-giorni-cioccolatosa" ma devo dire (come hai ben scritto tu) anche "coccolosa".
    Siamo state trattate da "adulte" e senza vergogna a dirlo:da professioniste...dall'incontro con il Presidente, al responsabile marketing, ai tecnici dell'azienda, ai Maitre chocolatier...Questo trovo sia il modo corretto per rapportarsi con noi. Ciao Alex

    RispondiElimina
  2. Se pit-stop doveva essere quale migliore occasione di questa! Bella la motivazione ma soprattutto si intuisce dalle parole anche emozionante per l'accoglienza e per il modo con il quale siete state rese parte integrante di una azienda che punta alla qualità :)
    Ah ah...ma allora confessate davvero avete ravanato con le braccia nel cioccolato fino ai gomiti!? :P
    Ma quando siete uscite profumavate tutti di cioccolata?! :P Per dirla come un ragazzino:"Sai che sballoo!!!!!!!" ahahahahahahaaha
    PS
    Ottimo reportage :))

    RispondiElimina
  3. L'invidia non è un sentimento nobile?

    Ma io sono una vera popolana!!!!

    P.s. Ma già che c'eravate avete fatto una visitina alla mia bellissima Varese?

    RispondiElimina
  4. Ragazze, so di non essere originale, ma.... INVIDIA PURAAAAAA!!!!!!! :-D

    RispondiElimina
  5. Ah!!!Ecco dove siete andate........ora aspettiamo il seguito del racconto...... c'interessa molto e le foto sono sempre splendide, complimenti!!!
    alla seconda puntata..............
    ................................................

    diana

    RispondiElimina
  6. Sto leggendo piano piano tutti i nostri racconti e devo dire che sono molto appassionanti, trasmettono tutti il calore e l'atmosfera rilassata, quasi familiare, con i quali siamo state accolte. Sono molto contenta di avervi conosciute e di aver potuto scambiare qualche parola con voi.

    Un bacio ad entrambe,

    Sara

    RispondiElimina
  7. @ Alex hai assolutamente ragione... Le coccole fanno piacere anche agli "adulti" no? Ed è vero: il trattamento è ststo gratificante... oltre al piacere di conoscerci personalmente.... Buona giornata

    @ Mario, non te lo puoi immaginare: senza essere pazza per il cioccolato, sono uscita in estasi..."tendine" di cioccolato liquido, uova al triplo strato, nocciole, lindor sfreccianti... una cosa pazzesca! Non posso dirti le quattro ragazze come ci hanno invidiate: Microba ha detto che sotto la cioccolata liquida una doccetta sela sarebbe fatta volentieri!! La domanda era "ma allora, mamma, non parlare: porta solo la cioccolata!!!" e la cosa valeva per entrambe! Screanzate, non trovi:-)))?
    Baci grandi

    @ Non ce l'abbiamo fatta a vedere Varese, ma i dintorni ci hanno conquistate: il panorama era splendido e abbiamo avuto attimi di esaltazione passando per Viggiù!! Originali eh? comunque l'invidia è comprensibile.. si sì!!!! :-)
    Bacissssimi

    @ Mapi ;-))) Però ti abbiamo pensato.....!! :-)


    @ Diana... a volte siamo rimaste perfino senza parole... non so se rendo: entrambe!!!! A presto e baci

    RispondiElimina
  8. Dico solo ... WoW!
    *.*
    Anzi permettetemi anche un bavoso SlurP!
    :)
    Grazie per questo reportage, direi che siete scusate alla grande!
    ;)
    bacioni

    RispondiElimina
  9. Mi sarei unito anche io al coro screanzato credimi! :PPP ahahhahahaha

    RispondiElimina
  10. @ Mario non avevo dubbi in proposito!!! :-< (come si farà l'espressione di massima disapprovazione?He he he)

    @ Sara, anche noi ne siamo state molto contente! Proprio una bella esperienza: e stasera ci dedicheremo alla lettura.....buona serata

    @ Meggy lo slurp è assolutamente permesso!!!

    RispondiElimina
  11. Vi invidio più che altro perchè mio zio, che vive a Varese, è amico di Bulgheroni e spesso fa visita a quest'azienda che per noi - di famiglia - è ormai un mito ma che personalmente non abbiamo mai visto. Una cosa, però, la guadagniamo: da sempre siamo coperti di cioccolato a Natale e a Pasqua.

    RispondiElimina
  12. nooooooooo.... eravate a 500 metri in linea d'aria da casa dei miei (dove da bambina il profumo della cioccolata sparso nell'aria dalla Lindt mi accompagnava durante tutto il tragitto fino a scuola) e a due chilometri dalla mia casa attuale...
    Non ho parole: farmi un fischio no?! Tanto non sono golosa, la cioccolata ve l'avrei comunque lasciata tutta...

    RispondiElimina
  13. Ciao mitiche! Non sapete che piacere è stato conoscervi!! un abbraccio fortissimo!

    RispondiElimina
  14. Ma pure io vorrei annusare il cioccolato nell'aria... e possibilmente farmi una nuotatina nel cioccolato, magari quello nero lucido e fondente che adoro!
    Invidiaaaaaaaaaaaa!

    RispondiElimina
  15. Il blog Farina, lievito e fantasia in collaborazione con Ballarini, ti invita a partecipare ad un contest a premi.
    Ai 3 vincitori saranno assegnati 3 fantastici prodotti Ballarini.
    Cosa aspetti? Dai libero sfogo alla fantasia e partecipa al contest.
    http://farinalievitoefantasia.blogspot.com/2010/11/contest-foodblogger-ai-fornelli-con.html

    RispondiElimina
  16. Anch'io ho golosamente "sniffato" in questo week end, però a Firenze da Pistocchi, fra le sue magiche creazioni e i suoi impenetrabili segreti!

    Bacissimi,Fabi

    RispondiElimina
  17. Che esperienza goduriosa! E' la prima parola che mi è venuta in mente... Ecco, io sono venuta a Genova, e tu sei venuta dalle mie parti. Ok, vivo in provincia di Como ma verso Varese...

    RispondiElimina
  18. Sono popolana anch'io come Virò!

    Non amo molto la cioccolata ma per il Lindor potrei fare di tutto. Mi vergognavo un po' di questa passione poi non ho avuto più freni: anche il mitico Allan Bay adora il Lindor! Me lo ha sdoganato.

    RispondiElimina
  19. CHEEEEEEEEEE ,io sono invidiosissima,ma orgogliosa di voi ,che avete fatto questa bella esperienza .ciao

    RispondiElimina
  20. @ Giulietta, siete fortunatisssssimi allora!!! L'azienda è uno spettacolo, ma ricevere cioccolato in dono lo è anche di più!! Bacini

    @ Acquaviva ma non lo sapevamooooooo! MISERIACCIA! però magari se capitasse di tornare a dare una sbirciatina.......... Baci cioccolatosi.

    @ Roby!!!! Non sai che piacere è stato anche per noi!! Ho due o tre foto bellissime per te. Se mi scrivi in posta al blog (menuturistico@gmail.com) il tuo indirezzo email, te le mando! Un super bacio

    @ Ginestra credi che lo avremmo fatto perfino noi, che non siamo folli amanti del cioccolato!!! Un delirio di profumi e sapori! Buonissima serata

    RispondiElimina
  21. beh..a me siete mancate!!!!...ma sono contenta della vostra esperienza...e di risultati ;D

    RispondiElimina
  22. Aò, sto a rosicà:))))
    Brave e complimenti, ma un Lindor per me v'è avanzato??
    Deborah

    RispondiElimina
  23. @ Fabiana esperienza bellissima anche la tua allora! siamo state fortunate eh? Buona serata

    @ Ale, siamo riuscite ad incrociarci allora| Magari la prossima volta ci organizziamo meglio , che dici ? :-))))
    Un bacione

    @ Silvia, quando si dice che la buona compagnia aiuta a crescere!!! hi hi hi anche io non faccio follie in assoluto, ma ti assicuro che vedere le mezze uova che si tuffano nelle nocciole o nel cioccoato è uno spettacolo unico!! Un bacione ragazza!

    @ Elifla graazie , sei troooooooooooooooppo carina! Un super bacione!

    @ Simonetta anche tu sei n tesoro! grazie! Baci

    @ Deborah! :-))))))) ha ha ! Si per ora ne sono rimasti 2 o 3.... se fai un salto qui...magari....;-)
    Buonissima serata e grazie

    @ Grazie per l'invito Ramona! a presto

    RispondiElimina
  24. 2 culone!!!!! che fortuna!!! vedere dondolare nelle ciotolone il ciocclato profumato!!! vero che dondola e sembra dirti : immergi un dito?? Bellissime foto e tanti spunti x il centro tavola di Natale e Pasqua. grz.Gis.

    RispondiElimina
  25. anch'io sono invidiosaaaaaa!!! e a me il cioccolato piace e tanto!!! ;-)
    bravissime ragazze, siamo fiere di voi.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...