OverBlog

domenica 30 gennaio 2011

mtc- il cavolo verza ripieno di Diana

Ok, possiamo dirlo: adesso sì che è MTChallenge...!
Senza la Diana, infatti, eravamo un po' spaesati. A dirla tutta, pensavamo che non ce l'avrebbe fatta, questo mese: le feste prima, la settimana bianca poi, insomma, ci avevamo messo il cuore in pace. Ma non avevamo fatto i conti con la tempra della Dianilde ed anzi, se ci dicessero che la settimana scorsa è stata avvistata una strana tipa che slalomava fra i banchi del mercato di bordighera, al grido di "la Verza è miaaa" non ci stupiremmo per niente. Perchè la Diana è la Diana- e la sua ricetta è, come sempre, un capolavoro.

 CAVOLO VERZA RIPIENO




Eccomi, appena tornata da Corvara in Badia (Alto Adige), non c’era ricetta migliore per partecipare al “mitico”concorso di MT, sarebbe corretto accompagnare questo piatto con un bel Gewurztraminer Brennatal – 2008/Kellerei Kurtasch (come si vede che non capisco nulla di vini??!!!) oppure, ed io la preferisco, una bellissima Weissbier……
Comunque con qualsiasi vino o birra vogliate metterla, questa è una ricetta che vi fara’ sempre fare una “porca” figura!!!
E ora aspetto l’epitaffio dedicato!
Diana
 Ingredienti:
1,800 Kg verza
 300 gr. di carne di manzo macinata
 300 gr. di pasta di salame o salsiccia
150 gr. di speck
2 wurstel frankfurter
 2 uova
 70 gr. di burro (io olio evo)
 una cipolla
 prezzemolo
 50 gr. di parmigiano grattugiato
 3 foglie di salvia
 maggiorana
Semi di finocchio q.b.
 sale e pepe

Procedimento: Pulire la verza dalle foglie esterne e metterla ,intera, a testa in giu' in una pentola a bollire per 20 minuti, farla scolare sempre rivoltata, per almeno 1 h, rivoltarla su un tagliere,coperto da un canovaccio ben allargato e con pazienza, aprire le foglie una ad una, allargando bene la verza,  andando fino al suo cuore .
 Per il ripieno, affettare sottilmente la cipolla e farla stufare leggermente in un po' d'olio evo,  mettere in una boule la carne macinata, il salame o la salsiccia, lo speck tritato con i wurstel, le due uova, il formaggio, sale pepe,  maggiorana,semi di finocchio, la cipolla stufata e il prezzemolo, mescolare bene gli ingredienti e con parte del composto ottenuto andare a riempire il centro della verza, appoggiare sul ripieno le foglie piu' interne e continuare a farcire la verza  fino alla fine del composto, ricoprire bene con le foglie piu' esterne.
 Avvolgere bene  la verza con il canovaccio in modo che resti ben chiusa, legare con dello spago da cucina, non troppo stretta.
In una casseruola grande avrete nel frattempo portato a bollore dell'acqua salata, immergete il vostro canovaccio e fate bollire per un'ora circa.
Scolate bene al termine, in modo che esca l'acqua dalla verza, tagliate a fette quando sara' intiepidita e irrorate con burro fuso e salvia (io olio evo) cospargete di parmigiano grattugiato.
L’dea l’ho recuperata da "Sale e Pepe” io ho effettuato qualche timida variazione.

9 commenti :

  1. Buonissimi questi involtini di verza! Ricchi e gustosi, con queste fredde gionate ci stanno davvero bene!
    baci baci

    RispondiElimina
  2. "fino al nostro cuore" ci sei arrivata tu, cara diana, con questo capolavoro!

    RispondiElimina
  3. Bellissima ricetta, grande Diana!

    RispondiElimina
  4. Ricetta succulenta, da copiare al più presto e molto adatta al clima di questi giorni!
    Mi sono unita ai sostenitori per rimanere sempre in contatto!
    Buona domenica

    RispondiElimina
  5. Complimenti per questa bella ricetta, non vorrei essere nei panni della giuria.
    Ciao

    RispondiElimina
  6. E mi sembrava che mancava qualcuno!!!! Ora sto proprio megio... grande Diana!!!

    RispondiElimina
  7. ...squisita...qui in Piemonte abbiamo un piatto molto somigliante, i capunot, ma meno ricco, senza wurstel, speck e semi di finocchio. Proverò questa versione!!

    RispondiElimina
  8. Ciaooo from Turkey
    :P Sultanahmet from my city :)
    bacio from İstanbul
    http://lunatic.skynetblogs.be

    RispondiElimina
  9. A ulteriore dimostrazione del fatto che la normalità all'MTC non esiste, ecco la ricetta di Diana. Gli altri fanno involtini utilizzando una foglia di verza per volta? E lei fa l'involtone, usando una verza intera alla volta! :-D

    E che involtone, ragazzi! Carne, pasta di salame, speck, wurstel... Un involTONE pieno di bontà! :-ppp

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...