OverBlog

lunedì 24 ottobre 2011

Ma grande Noraaaaaaa- Gli Spatascio-Roles!!!!

"Non ce la posso fare, ti prego, stavolta no"- era il tenore delle suppliche di Nora, appena pubblicata la ricetta della prossima sfida. "Mai fatto un bignè tondo in vita mia, ti prego, esentami con tanto di benedizione e andiamo al mese prossimo", continuavano le litanie. Ma figuriamoci se, qui sopra, ci si fa intenerire. O meglio: figuriamoci se ci si fa intenerire dalla Nora, della quale ormai conosciamotutto il potenziale, specie dopo averla apprezzata al meglio nella ormochat del mercoledì. E quindi, bisognava insistere. Lo abbiamo fatto e stasera ce ne godiamo i frutti, visto che questo "spatascio-roles" è tale solo nel nome: per il resto, è una gran ricetta, raccontata con tutta la simpatia di cui Nora è capace, accresciuta per l'occasione dal tifo di Andrea, il suo bambino, al  cui palato  dobbiamo la capitolazione finale della mamma. Quindi, non cogliete l'invito finale di chiudere gli occhi, ma apriteli bene- e non perdetevi neanche una virgola di quello che segue...


 


GLI SPATASCIO-ROLES DI NORA (e Andrea)


il mito.....
 ...la mitomane....


Ale, te possino!! Io lo sapevo! Con le sfide non ci azzecco, mi manca lo spirito di competitività (urka quanti ti…. Speriamo sia corretto così). Mi piace partecipare ma lo spirito di DeCoubertain ce l’ho nel sangue, chiedo sempre permesso, lascio passare prima gli altri ….Insomma le gare fatte per vincere a tutti i costi non sono mai state il mio forte. .. e nonostante tutto NON mi sono mai sentita una perdente.
Quindi, quando mio figlio mi ha suggerito di partecipare (Mamma la Macedonia la sai fare anche tu e pure cotta!!) ho aderito alla bella iniziativa. Ma, un conto è stato partecipare proponendo quella che la mia amica (e meno male che è amica!) ha ribattezzato la Macedonia over 80, ed un conto entrare in gioco con i Profiterole.
Si, perché a fare i bignè ci avevo provato tanti anni fa con un ben misero risultato. Invece che gonfi e leggeri contenitori per cremine buonissime, mi erano usciti bislunghi e pure storti (sembravano dei lombrichi con l’artrite..). La ricetta però non era quella di Montersino (che all’epoca penso fosse ancora alle prese con le torte di terra dell’Asilo) ma quella di Lisa Biondi e dei suoi Manuali di cucina (I dolci). Mi sono messa così *alla finestra* ed ho osservato le ricette degli altri partecipanti…. CHE MERAVIGLIE! Tutti e dico TUTTI sono riusciti a riprodurre quelle bellissime palline tondeggianti e leggere… ergo, ci provo anch’io. I profiterole sono pure uno dei dolci che mio figlio Andrea ama di più (oddio… sembro Anna MC….. *il dolce preferito da mio figlio!*… tra un po’ vedrò pure gli avi?) ed il piccolo monello aveva avuto delle idee geniali. Tipo farcirli con *quella cremina al limone* (leggasi Lemon Curd della Ale…. Il piccolo goloso!) e *pucciarli* nella glassa di cioccolato bianco oppure in una glassa al cioccolato amaro e guarnirlo in maniera divertente…
Mi sono armata di tutta la buona volontà e ieri sera, Sabato, mi sono chiusa in cucina per ritentare l’approccio con questi *cosi*. C’è da dire che non sono competitiva ma sono OSTINATA!
Quindi, al primo tentativo fallito, mi arrabbio … inforco gli occhiali…. e capisco che confondere i ml con i cl…. In pasticceria…. CONTA. (Ma che cavolo di bilancia usa L. Montersino???? ) E FUORI UNO!
Riprovo con un po’ di patema: l’impasto è mooolto lento (una lumaca….sembra) e quanto ne esce è..una FRITTELLA (!) quanto di più lontano esista su questa terra (e nelle VOSTRE cucine) dal bignè. E FUORI DUE!
Riavvio nuovamente il tutto nonostante i gemiti della planetaria che implora pietà (ARRENDERSI…. MAI!).
Cambio ricetta (si può? Eventualmente mi metteranno fuori concorso) e pure qui: TONFO! Questa volta troppo duri e non si gonfiano…. (si gonfia altro …..alla sottoscritta).E FUORI TRE!
BASTA MI ARRENDO NON PARTECIPO ALL’MTC. Disperata chiudo la cucina, recupero i due maschi di famiglia spalmati da ore sul divano…. è mezzanotte!!
Stamani mio figlio Andrea si è svegliato tutto curioso per vedere la meraviglia che avevo preparato…. Mi è toccato deluderlo! Amore non si può fare, questa volta MTC si *salta* e pure in silenzio.
Andrea però non si da per vinto e mi dice, assaggiando un bignè-frittella, che è buono e mica è obbligatorio farli tondi… i bignè. Dai mammaaaaaa!!!!!
Ho pensato quindi per quale motivo mi sono messa in gioco con MTC…. PERCHE’ E’ DIVERTENTE!!! E come non rendervi partecipi tutti quanti delle più belle risate dei nostri amici questa sera a cena?
GLI SPATASCIO-ROLES DI NORA (e Andrea piccolo)


Per i bignè…. Copiare esattamente ingredienti e procedimento di Stefania…. Applicandovi bene potreste NON RIUSCIRE a vedere *sollevarsi* i vostri bignè.
Per la Farcitura….
Lemon Curd di Ale
il succo e la scorza grattugiata di tre limoni
2 tuorli e 2 uova intere
80 g. di burro
2 cucchiaini di maizena
200 g di zucchero
2 cucchiai di olio extravergine di oliva.
Dopodiche, a freddo, in una casseruola dal fondo spesso, ho mischiato tutti gli ingredienti, ad eccezione dell'olio, amalgamandoli bene con una frusta. Ho messo sul fuoco a fiamma medio bassa e, sempre mescolando, ho portato ad ebollizione. Ho abbassato la fiamma al minimo, ho fatto bollire per due minuti e poi ho filtrato il tutto in un colino a maglie molto strette. In ultimo ho aggiunto i cucchiai di olio EVO leggerissimo e ho subito invasato.
Per la glassa
30 gr. Cioccolato fondente al 70%
1 cucchiaio di brandy.
Scaldare a bagnomaria cioccolato a pezzetti e Brandy e versare la glassa sulle frittelle opps i bignè.
Farcire con il Lemon Curd e glassare i bignè e riporli in frigorifero.
Gustarli, tra una risata e l’altra, con gli occhi chiusi… =D

33 commenti :

  1. Hahahahahahha Nora!!! Gli spatascio-roles! :-D Hai fatto bene a non chiamare in causa gli avi, ma Andrea ha fatto bene a insistere! :-D L'MTC è anche questo, anzi è soprattuttto saper ridere di se stessi e condividere anche gli insuccessi. :-)

    RispondiElimina
  2. Grande!!!!!
    i lombrichi con l'artrite però li voglio vedere!!!

    RispondiElimina
  3. Mapi ... non hai idea di quanto hanno riso i ns. amici a cena ieri!
    Dopo la *prefazione* di Ale.... sembrano belli anche questi cosi!
    Buoni erano buoni, davvero... ma quanto alla forma... rabbrividiamo!
    Ci riproverò, come ho già detto ad Ale, perchè vinta sono ... ma NON DOMA! ;-)
    Nora

    RispondiElimina
  4. Nora, siamo in due! Io con gli ottovolanti e tu con gli spatascio-roles! Non tentare di rubarmi il primo posto nella classifica delle ciofeche, eh!!!
    Comunque sia ci siamo divertite, giusto?
    Valeria

    RispondiElimina
  5. Mamma mia, Nora! Tra spatasci e attributi ne avremo per prenderci in giro a vicenda x qualche anno..... Bellissimi! Cristina P

    RispondiElimina
  6. @ Eleonora (non lo sai ma siamo omonime, solo che io sono pigra ed uso solo 4 lettere del mio nome)- oramai sono passati secoli ma erano buoni pure quelli!
    @ Giowall, ameno i tuoi erano otto-VOLANTI, le mie *frittelle* era solo peno-SETTE

    RispondiElimina
  7. urka ... mi sono dimenticata di firmare.... e dalli al Tedesco!
    Nora

    RispondiElimina
  8. noraaaaaa!!! devi, dico DEVI, aprire un blog!!!!! sono già tua follower :D

    RispondiElimina
  9. ma dai nora so troppo carini sti spatascio roles!!!!

    RispondiElimina
  10. questo era il mio classico bignè! tenero e adorabile nella suo essere..."diverso"...bè io gli voglio già bene !!! una olà per nora!

    RispondiElimina
  11. Oddio sto morendo dal ridere!!! Sei simpaticissima! :) :) :) Il post più bello sui profiteroles letto finora, meravigliosa!! E poi ha ragione tuo figlio, se son buoni, che ti frega se sembran frittelle anzichè bignè!!!! Mitttica!

    RispondiElimina
  12. @ Cristina P.: direi ke di argomenti per prenderci in giro ne abbiamo accumulati così tanti che questi spetasci sono nulla! (cosa ti avevo detto oggi? Aspetta.... e VEDRAI!)
    @ Cristina B.: grazie del complimento ma... Zelig non vuole concorrenza sleale =D
    @ Rosaria: ussignur *carini* non la vedo come descrizione *calzante*... sono...Punto. Ed è già un successo.
    @ Laroby: grazie! Per dirla alla francese, (trattandosi di profiteroles....) ullallà' invece di olà ;-)
    @ Silvia: tu ridi! Io ero sconsolata... di 3 prove....NEMMEMO UNO! Quanto al figliolo, si sa: Mamma è sempre WONDER WOMAN!!! ;-)

    RispondiElimina
  13. ... ridanghete col Tedesco... SCUSATE, dimentico SEMPRE la firma.
    Nora

    RispondiElimina
  14. ALE! Ke spettacolo di donna sei?! Sei riuscita a fare sembrare belli i miei *cosi*! ... Mai pensato di lavorare nel marketing (che so: vendere il ghiaccio agli Eschimesi... stufe ai Masai... pesto ai Genovesi.oppure articoli a testate giornalistiche.. ;-) )
    GRAZIE !!!Nora

    RispondiElimina
  15. Bellissimo tutto questo,troppo forte.Lisa

    RispondiElimina
  16. @ Gloria: concordo con te: l'impatto è stato FORTE....(nulla a ke vedere con le tue mandorle ed il tuo caffè...;-) )
    Nora

    RispondiElimina
  17. ahahah!!! Brava Nora, anche se non sono tondi, il risultato è ultragoloso!!! Bravissimo il tuo ometto che ha insistito!! Ciao

    RispondiElimina
  18. @ Lisa51: sai come si dice: ridere per NON piangere!
    @ Tiziana: il piccolo se ne intende.... già a 4 mesi mi rubava le chiacchere di mano per leccare lo zucchero a velo (non ditelo alla pediatra, potrebbe chiamare Telefono Azzurro)!!
    Nora

    RispondiElimina
  19. ..e poi chissene della perfezione, all'MTC ci si diverte e questa è la cosa più importante, se poi strada facendo una ricetta si azzecca...beh! allora è proprio una gran figata!!
    Spatasciati a no, a me i tuoi chiamali come ti pare, piacciono un sacco!
    ciao loredana

    RispondiElimina
  20. mi sono fatta tante di quelle risate che non hai idea! Il un arroccio simpatico e divertente rende questa sfida ancora più bella di quanto già non sia!
    Ps a giudicare dalla foto, li hai estratti dal forno troppo presto. Ciò non toglie che l'abbinamento curd cioccolato sia da urlo!

    RispondiElimina
  21. Grande Nora! Credo che GLI SPATASCIO-ROLES verrano anche a me...

    RispondiElimina
  22. Vi prego: una standing ovation!!!

    RispondiElimina
  23. ve l'avevo detto, no, che bisognava insistere????? :-)))))

    RispondiElimina
  24. Loredana@ Se dicono che la *perfezione* non è di questo mondo, ci sarà ben un motivo!
    Stefania@ *estratti troppo presto* o altra mia manifesta dabbenaggine… non saprei scegliere. Buoni erano buoni…. e ridicoli pure!

    Mai@ ti devi applicare… CREDIMI ;-)

    Muscaria@ standing…. Spatashing ovation vorrai dire!

    Ale@ =D

    RispondiElimina
  25. Noraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
    sono stesa dal ridere!

    ANDREA sei stato bravissimo a insistere. Complimenti!!!!!
    Nora hai un bimbo che ti adora di sicuro (e adora i dolci, vero?)

    Si, l'MTC è anche questo. Ed è bello condividere anche gli spatasci. così si cresce e si migliora ...anche l'umore di questa giornata grigia e fredda.
    Baxi, Vitto

    RispondiElimina
  26. Grande Nora....ma paragonarti alla Nobilnonna, noooooooooooooo, dai :-))

    RispondiElimina
  27. ahahahhah...Nora sei troppo forte

    RispondiElimina
  28. Tanta stima per chi come me ci ha riprovato e comunque con risultati deludenti :D ihih

    RispondiElimina
  29. Eccomi anche io qui...... e condivido con Cristina B. Nora devi aprirti un blog..... e farti consigliare i post da Andrea!!! :D

    RispondiElimina
  30. Vitto@ visto che come pasticcera non ho futuro… seguo il tuo consiglio… provo come *meteorina* (o meteorite… fate vobis)

    Francesca@ non posso paragonarmi alla Nobildonna… non ho le palle (opps) profiterole nemmeno sullo stemma
    ;-)

    Claudia@ forte…. Sì, una bomba!

    Gaia@ tu almeno ci sei riuscita alla fine!!

    Elifla@ ..visti i risultati più che un blog dovrei aprire un blob!!

    Insomma GRAZIE A TUTTI QUANTI /E per avermi sostenuto . Andrea è già pronto ad assaggiare la prossima “Sfida”!
    Nora
    =D

    RispondiElimina
  31. Tra le tante cose belle dell'MTC c'è che ci si rallegra la giornata. Spatascio-roles e lombrichi con l'artrite sono davvero fantastici! Grazie a tutte/i per le risate sempre gustose. Grazie, Nora :-*

    RispondiElimina
  32. direi... che

























    un successone l hai ottenuto cara nora.... 1 tripudio di commenti divertiti al tuo post. posso dirlo? come parli tu certe volte non parla nex... mi ricordi 'bonolis' in gonnella, che ha un vocabolario infinito al ritmo ed a una velocità supersonica!!:-D bacioni nora...
    ps... peccato che tutti qst tuoi lettori non abbiano potuto assaggiare la tua semplicissima, ma ottimissima torta di domenica, cocco e limone!! :-9 slurp!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...