OverBlog

venerdì 20 aprile 2012

Totò feat. Frangipane: ovvero.. Mariella Di Meglio all'MTC

Come dire, mettetevi comodi. O meglio: allacciate le cinture e preparatevi ad una tre giorni di frangipane, come se fossimo sulle montagne russe. Perchè queste son ricette da grandi impennate, da tuffi nella storia a slanci nella modernità, dal km zero allo sguardo sul mondo, in un gioco continuo di estremi che si toccano e si fondono in qualcosa di soprendente, originale, nuovo- e sempre magistrale. Era incerta sulla partecipazione, all'inizio: ora siamo arrivati alla quarta proposta e non ci stupiremmo se se ne saltasse fuori con una quinta e una sesta e una ventesima, magari non qui per noi, ma per le sue tavole eleganti, festose, raffinate e divertenti al tempo stesso.
Facciamo così: allacciate le cinture e mettetevi comodi. E, soprattutto, stragodetevela, perchè una roba così... ma quando ci capita più????



CESTINI DI FROLLA CON FRANGIPANE E ORANGE CURD
ovvero
TOTO' FEATURING FRANGIPANE




Questa è l’elaborazione di un dolce al quale sono molto affezionata. In realtà, si tratta della seconda elaborazione e,in entrambi i casi, c’è stato lo zampino della Ale. Io ero partita da un cestino di pasta frolla riempito con una crema, che Ippolito Cavalcanti, Duca di Buonvicino ( un riferimento basilare per la catalogazione della cucina napoletana,agli inizi dell’800) chiama “crema di portogalli” e che altro non è che un orange curd. Crema che spolveravo di zucchero di canna e caramellavo. La prima epifania l’ho avuta quando Ale ha pubblicato la ricetta del lemon curd senza burro. Leggerla e sostituire il burro con l’olio nella mia crema d’arance è stato un tutt’uno. Quando,poi, è stata lanciata la sfida dell’MTC di aprile, ho pensato che mandorle ed arance stanno molto bene assieme e che,quindi, il mio Totò potesse “ospitare” l’orange curd con risultati interessanti.

TOTO’ FEATURING FRANGIPANE

Pasta frolla:
200 gr di farina 00
100 gr di burro
55  gr di zucchero Zefiro
2  tuorli
2 cucchiaini di polvere d’arancia
vaniglia 1 baccello
1 pizzico di sale.
Crema Frangipane:
100g di farina di mandorle (o mandorle pelate)
100g di burro appena ammorbidito
100g di zucchero semolato
1 uovo
30g di maizena
CREMA TOTO’:
150 ml Succo d’arancia
1 Tuorlo
1 Uovo
70 g. Zucchero
2 Maizena
1 tsp Olio evo leggero
2,5 tbs. Zucchero di canna

Preparare la frolla ( la polvere d’arancia si prepara pelando 2 arance,solo la parte esterna, evitando la parte bianca; si mettono queste bucce in forno a 70-80 gradi per almeno 2 ore; quando saranno ben disidratate, si frullano,ottenendo così  la polvere). Stendere la  frolla in una teglia. Preparare la frangipane, montando  l’uovo con il burro e aggiungendo,poi, il resto degli ingredienti. Spalmare la frangipane sulla frolla stesa nella teglia, avendo cura di non riempirla completamente,ma lasciando un dito abbondante dal bordo della frolla. Infornare a 180 gradi per 30-35 minuti. Far raffreddare la crostata .Intanto, preparare la crema Totò, sciogliendo tutti gli ingredienti , tranne l’olio, nel succo d’arancia, aiutandosi  con un colino semimmerso nel succo; portare su fuoco lento e portare ad 82 gradi,sempre mescolando. Quando sarà fredda aggiungere l’olio e mescolare. Versarla sulla torta ormai fredda Spolverare la torta con lo zucchero di canna e caramellarlo con un cannello.

12 commenti :

  1. fantastica! la crema caramellata sopra con l'aroma di arancia! mmmmmmmm :-D

    RispondiElimina
  2. Ecco io sono svantaggiata! Non ho il CANNELLO!!!!
    Scherzi a parte è un sogno profumato!
    Bravissimisssimisssssssima (che non è Itagliano ma si dice! ;-) )
    Nora

    RispondiElimina
  3. Mariella, Totò mi ricorda qualcosa....e so con certezza che l'assaggerò a brevissimo!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Anche questa strepitosa! Son proprio curiosa di scoprire il vincitore perchè si stanno sfornando torte una più deliziosa dell'altra! :o)

    RispondiElimina
  5. 2 Maizena
    2 cucchiai?

    RispondiElimina
  6. 1 tsp Olio evo leggero
    2,5 tbs. Zucchero di canna

    anche questi non mi tornano.....

    RispondiElimina
  7. Chiedo scusa per le omissioni e/o la scarsa chiarezza di alcune informazioni. Maizena 2 cucchiaini, Olio 1 cucchiaino, zucchero di canna 2 cucchiai (per una torta di 22 cm. di diametro). Mariella

    RispondiElimina
  8. solo questo: mmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm!

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia!! Ne sento il profumo!!Smack!

    RispondiElimina
  10. Mariella, diciamocelo: già il tuo cognome è un dato di fatto ...ma che dobbiamo fatto noi comuni mortali per essere al tuo livello?? Io mi nascondo... subito... ma SOLO se mi mandi una fornitura di questo splendore profumato.
    Sparisco... ZOT
    Nora

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...