OverBlog

venerdì 11 maggio 2012

La Torta Smarties di Alda- e buon compleanno, Menuturistico!





...belin, ce lo siamo di nuovo dimenticate. 
Già l'anno scorso, eravamo distratte. Però, ci eravamo ripromesse che mai più saremmo incorse in un'altra simile figuraccia, con tutti i nostri amici che lasciavano messaggi di auguri e noi a chiederci cosa fosse successo, che razza di giorno è, vuoi vedere che si son confusi col compleanno della creatura e supposizioni del genere(per inciso: è oggi, ma quello non me lo potrei dimenticare, neanche se lo volessi: è da quando ha l'uso della parola che mia figlia inizia a progettare festeggiamenti e regali per il compleanno successivo dal giorno dopo).
Invece, ci siamo ricascate. Esattamente come l'anno scorso, stesso copione, stessa figuraccia. Ma un conto è scordarsene una volta, un conto è farla diventare un'abitudine. E passi lo smalto del neurone, che è sempre più sbiadito ed opaco: ma MT è uno di famiglia, non passa giorno che non gli si dedichi del tempo, che non lo si coccoli e non lo si curi e, insomma, a farla breve, doveva esserci dell'altro. 

Non ci abbiamo messo molto, ad arrivarci: mai come in questi ultimi anni la nostra vita reale ha subito cambiamenti bruschi, non sempre positivi, trasformandosi in una cartina tornasole potente, di quelle che fanno risaltare così bene i contrasti da farti dire che l'esperimento è riuscito. Rispetto alla nostra vita reale, fatta di corse che si sono anche trasformate in affanni, Menuturistico rappresenta il nostro riposo, la nostra amaca fra le palme sull'isola deserta, il nostro tempo e il nostro spazio "buoni", gli unici che ci concedano di prenderci una pausa dai ritmi forsennati su cui ci è toccato modulare le nostre vite. 
Come dire, qui è festa tutto l'anno- non solo un giorno. Ed è una festa altrettanto "buona", fatta di persone che ci piacciono e di argomenti che ci interessano e che, di continuo, ci rimanda quello che spesso abbiamo ripetuto anche qui: e cioè, che la Dani ed io siamo due donne fortunate.
Se non fossimo così fortunate, infatti, difficilmente ci saremmo potute permettere di mantenere, per così tanto tempo, questo spazio e di mantenerlo così, non contaminato dagli alti e bassi della vita di tutti i giorni e del tutto estraneo alle seduzioni di qualsiasi novità che potesse anche solo minimamente contrastare quel clima di libertà, di disimpegno, di divertimento che da subito abbiamo voluto instaurare e che, giorno dopo giorno, è diventato l'unica cosa davvero importante, qui dentro. 
Più delle ricette, più delle foto, più dei libri, più dei viaggi, tanto per citare il vecchio sottotitolo del nostro blog. E più dell'mtchallenge, dello starbooks e di tutti gli altri piccoli progetti che hanno preso forma in tutto questo tempo. E più di tutti gli orpelli che fanno tanto blog fighissmo e da cui oggi abbiamo deciso di liberarci, appena capiamo come si fa a togliere contatori e classifiche da là sotto. Perchè davvero non ci interessano più: anche se non li conosciamo tutti di persona, sappiamo chi sono, i nostri lettori. Ce li immaginiamo un po' come noi, impulsivi, entusiasti, incasinati, sommamente imperfetti e tanto basta e avanza, per renderci soddisfatte e felici.

Il nostro regalo, quindi, è proprio questo: resistere :-), in un mondo di cui avvertiamo cambiamenti e a cui non siamo state del tutto sorde in passato mache oggi, a tre anni e qualche giorno di vita, respingiamo con  un no, forte e chiaro. Continueremo a restare così, due signore di mezza età inciampate nella teconologia troppo tardi per cambiare il mondo, ma non così tardi per non essere ancora così incoscienti da adbicare alle nostre opinioni e ai nostri punti di vista. MT resterà lo spazio dei nostri appuntamenti di ogni giorno, delle nostre chiacchiere, dei nostri botta e risposta, di quelle pagine dei commenti che sono il vero fiore all'occhiello di questo blog e la migliore benzina, per far rombare il motore delle nostre Cinquecento- che intanto, nel bagagliaio della Ferrari, la spesa non ci sta.
Grazie ancora per averci accompagnato fin qui
Ale e Dani

LA TORTA SMARTIES DI ALDA MURATORE

torta smarties

Quando ancora non c'erano i food blog  e gli appassionati di cucina si radunavano in piaze virtuali, chiamate forum, Alda Muratore era la firma più attesa e più amata. Non solo per l'altissima qualità delle ricette che proponeva ogni volta, tutte sinonimo di sicura riuscita e di successo garantito; ma anche e soprattutto per lo stile con cui essa stessa si proponeva, fatto di sobrietà e misura, umorismo ed arguzia. Gran parte delle cose che ho imparato in tema di dolci derivano da questa donna meravigliosa, strappata troppo presto alla vita e  alle persone che le volevano bene: il suo ultimo messaggio era un invito a non piangerla, ma a ricordarla attraverso le sue ricette che, da allora, hanno oltrepassato i confini di quella piazza ed hanno invaso tutte le strade del web. Anche se finora non ho mai pubblicato nesuna delle sue ricette, mi piace farlo oggi, nella ricorrenza di questa giornata,  per giunta con una torta che, a casa nostra, ha il sapore dei tempi felici dell'infanzia di mia figlia e dei figli delle mie amiche. La Torta Smarties di Alda, infatti, è stata il basso continuo di tutte le piccole, grandi occasioni di quegli anni e la sua bontà aveva conquistato a tal punto tutti che, nel giro di pochi mesi, non circolava altro dolce che questo. Sono anni che divulgo la ricetta ed è arrivato il momento di condividerla anche con voi, con una preghiera: qualora decidiate, come mi auguro, di prepararla e magari anche di diffonderla fra amici e parenti, reali o virtuali, chiamatela sempre la torta di Alda, mai della Ale o di menuturistico. sarà un modo per continuare a ricordarla- e mi farete contenta. 
Un'altra versione è qui, da Flavia


per una teglia quadrata di 22 cm di lato, corrispondente ad una tortiera di 24-26 cm di diamtero circa

il peso di 4 uova
lo stesso peso di burro, a temperatura ambiente
lo stesso peso di zucchero semolato
lo stesso peso di farina 00
70 g di cacao
una bustina di lievito
facoltativo: gocce di cioccolato

per la glassa: 
200 g di cioccolato fondente sciolto a bagnomaria (55% di cacao)
smarties o confettini colorati, a piacere. 

4 uova pesano circa 225 grammi. Tre uova, circa 175. 
Anche se dall'incipit, potrebbe sembrare un 4/4, strettamente parlando non lo è: il 4/4 non vuole il lievito e presumo che imponga anche delle modifiche sulle dosi della farina, visto l'inserimento del cacao fra gli ingredienti solidi. 
Tuttavia, la lavorazione è la stessa. 
Si parte sempre dal burro e dallo zucchero, che vanno ben montati, con le fruste elettriche. Alda diceva che il composto era pronto quando non si sentivano più i granelli dello zucchero sotto le fruste. Io non ho pazienza e non son mai riuscita a resistere così a lungo, ma è innegabile che il pregio principale di questa torta sia la sua morbidezza. Quindi, più lavorate e meglio è. 
Aggiungete un uovo alla volta, sempre montando con le fruste e badando a non aggiungere il successivo, fino a quando il precedente non sarà stato ben incorporato. 
Alla fine, aggiungete il cacao, la farina ed il lievito setacciati ed uniteli al composto con una spatola. Se decidete di aggiungere anche le gocce di cioccolato, fatelo a questo punto. 
Imburrate ed infarinate uno stampo, meglio se quadrato o rettangolare: la torta si presta benissimo ad essere suddivisa in cubotti, meglio ancora che in fette. Versatevi il composto e infornate a forno caldo, a 180 gradi, modalità statica, per 30 minuti. Accertatevi che la torta sia ancora umida, all'interno, al momento di sfornarla: Fate la prova stecchino: se esce senza grumi, ci siamo. 

Lasciate raffreddare la torta per una decina di minuti nello stampo, poi sformatela su una gratella e cospargetela con una colata di cioccolato fondente, sciolto a bagnomaria. Orientatevi su una percentuale di cacao umana, 55% se il dolce è destinato ai bambini, max 70% se è per gli adulti. Dopodichè, disponete gli smarties sulla superficie della torta e lasciate rassodare la glassa.
Servitela tagliata a cubotti o a fette: non si sbriciola, non si scioglie, non fa danni, insomma :-) e vedrete che ne saranno tutti conquistati
ciao
ale

52 commenti :

  1. A parte la vagonata ti auuguri a questa creatura che diventa grande...sappiate che mi sono rivenduta questa torta per il compleanno di mio figlio...e a quanto mi ha raccontato poi, se l'è mangiata quasi tutta la maestra!!! :D

    RispondiElimina
  2. Non è mai troppo tardi per "inciampare nella tecnologia e cambiare il mondo" perché nel vostro piccolo lo fate. Ed entrate in punta di piedi nelle nostre case facendoci ridere, discutere, sfidare...
    La mia avventura con l'mtc è iniziata da poco ma vi ho sempre seguite e ammirato!
    Sbaciuzzi e ancora auguri! :)

    RispondiElimina
  3. Siete fantastiche e questo lo dico da sempre! Mi avete trasmesso la voglia di cucinare e di appassionami di sperimentare e di imparare! Se oggi mi diverto a cucinare e' solo merito vostro!! Peccato che in casa mia nessuno sperimenti quello che faccio! Siete anche la distrazione dai mali di tutti i giorni, con il vostro modo di raccontare le cose, l' una per la sottile e intelligente ironia, l'altra per l'insaziabile voglia di sana cultura che la distingue da questo sapere massificato! La torta questo we! Baci e grazie di cuore!!!

    RispondiElimina
  4. Auguri a voi, per anocra tanti anni da trascorrere in vostra compagnia!

    ...ma auguri anche alla creatura, non ci crederai , ma anche il mio piccolo è nato oggi!!

    Un abbraccio a tutte voi

    loredana

    RispondiElimina
  5. "Due signore di mezza età inciampate nella teconologia"...nella teca di vetro di un blog che da anni studio provando ad imparare qualcosa in cucina e magari riuscendo anche a strappare una amicizia a distanza...condivisa da parte delle autrici verso di me con la stessa fredda pacatezza intrisa di compatimento che si ha con il nerd che si accetta come "amico" su facebook :P ahahahahahahahaha
    MT è l'unico "luogo" virtuale che ha realmente influito sulla scelta delle mie letture (in cucina sarebbe troppo facile dirlo visto che come dicono i giovani d'oggi sono una "adulto pippa") e sul mio modo di inquadrare le conoscenze a distanza. Parole smielate per le autrici non ce ne saranno piuttosto mi preme sottolineare un pensato riconoscimento fatto di stima concreta per un modo intellettualmente onesto ed anche affettuoso di rendersi pubbliche, condividendo senza la malizia di fondo che si legge altrove la propria esperienza. Certo emergono anche i difetti a distanza e magari chi è un lettore fisso ha anche imparato a farli propri come in tutti i legami affettivi che ti fanno accettare in toto un legame. Provo a gettare due sassolini invece che aiutare a spegnere le candeline...
    Il primo è che secondo me non si può stare dietro a tutto con la stessa intensità e quindi piuttosto che mostrare crepe di attenzione meglio selezionare.
    Il secondo sassolino è quello che vi invita a non levare contatori&affini perchè che siete due signore nella vita reale ed anche in quella virtuale è un dato di fatto e quindi non vedo il perchè di cedere su un punto che di fragilità solo per gli altri. Se i complessi di inferiorità non mancano su altri lidi nn vedo perchè dovete anche trovare la cura allopatica voi! :P ehehehehe
    PS
    Non amo questo tipo di torte ma ho nel frattempo (e la Raravis lo sa) imparato ad apprezzare Alda Muratore e la sua cucina che ho anche provato indegnamente a fare mia.

    Dici che a questo punto gli auguri stonerebbero?! :P ehehehehehe

    RispondiElimina
  6. Mi scuso per l'italiano...ma sono con i minuti contati :(

    RispondiElimina
  7. wow sono indecisa se farla domenica per la festa della mamma o se per la cena di fine anno della scuola, mumble mumble!
    Ma auguri!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Tantissimi auguri allora!!! :D

    RispondiElimina
  9. Questo post è davvero la sintesi di quello che emerge dai singoli post che pubblicate: stesso entusiasmo, stessa allegria, stessa lucidità nelle riflessioni. Un bellissimo "compendio". Ah, ovviamente: Auguri! Io, purtroppo, vi conosco da troppo poco, ma cerco di recuperare il tempo perso, rileggendomi km di post :D
    Un abbraccio (sperando non sia troppo indiscreto),
    Valentina.

    RispondiElimina
  10. p.s. Leggo questo post e penso che anche io ho inaugurato il mio pseudo-blog a maggio. Vado a controllare e... cade proprio oggi il suo compleanno! Grazie per avermelo fatto ricordare :)

    RispondiElimina
  11. Ma che bella questa torta! La segno e la farò per il mio ragazzo...gli piacerebbe un sacco! :-))

    RispondiElimina
  12. Auguri di rito a parte, devo dirtelo SIETE VEGGENTI!! Avevo intenzione di fare la 4/4 al cioccolato con glassatura e smarties per la chiusura del corso di Andrea domani. Mi convinceva ma la volevo più soffice... e siete arrivate VOI!!!!
    La faccio, giuro che la faccio COSI' senza una virgola di differenza e me la *salvo* pure sulla porta del frigorifero...ecco!
    Quanto a voi che dire: MT è come la brioche del mattino... una coccola, una piacevole abitudine, un sorriso... e per giunta non ingrassa.
    E' un appuntamento al quale spiace mancare, una piazza dove ci si ferma a chiaccherare con le amiche, magari con le sporte piene di spesa.
    E' dove ridi, dove ti commuovi,dove ti sfidi, dove non ti senti folle ma ti ritrovi con altri folli ed è NORMALE! Dove impari tanto e non solo in cucina. Dove ti confronti, risolvi dubbi... RIDI!
    Conoscere Ale è stato un regalo... ora mi mancano le altre due...ma, di qui al prossimo CompleBlog... c'è tempo!
    Smack e grazie a tutte!
    Nora

    RispondiElimina
  13. Spero che resisterete ancora a lungo ragazze, qua trascorrono il tempo "buono" molte di noi :)

    RispondiElimina
  14. Va bè...voi dimenticate il vostro compleanno, ma io sono proprio rimbambita.... buon compleanno!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  15. Mi dispiace non essere una lettrice assidua ma come avete detto sono una di quelle tra le più incasinate e imperfette anche se molto entusiasta, da voi c'è molto da prendere e non solo in cucina. Buon compleanno con la promessa di frequentare di più il festeggiato!
    Alda Muratore l'ho conosciuta solo attraverso le sue ricette, ne ho una raccolta, ma questa torta la devo ancora provare, piacerà alle mie figlie e ai loro amici.
    A presto, buon fine settimana!

    RispondiElimina
  16. Siete grandi!!
    e l'essermi imbattuta in questo blog, è stata una delle cose più belle della mia avventura bloghistica!
    vi voglio bene!
    auguroni!

    RispondiElimina
  17. Tantissimi auguri ragazze di MT! vi ho scoperte da relativamente poco (quanto vale qualche mese nella blogosfera? a me sembrano anni!) ma vi seguo con vero piacere: per le ricette in cui spiegate i percome e i perchè, per le vostre storie dietro alle ricette che sono anche quelle di tante di noi, e per ciò è anche bello vedere che sia nella fortuna che nella sfortuna siamo molto simili, tutti! e per la meravigliosa avventura a puntate che è l'MTC ovviamente! bacioni!! Francy

    RispondiElimina
  18. Tantissimi auguri!!. Un abbraccio Daniela.

    RispondiElimina
  19. grazie, Alda !( e grazie MT) : domenica prossima , clima permettendo, festa (= grande bisboccia) nel mio parco condominiale. Da anni, non so neanch'io perche,mi presento con un dolce e proprio stamani mi chiedevo cosa avrei potuto inventarmi... Sei stata provvidenziale.

    RispondiElimina
  20. Avete proprio ragione... impulsivi, entusiasti, incasinati, sommamente imperfetti ;)
    Grazie per tutto quello che scrivete, che fate, per come siete!
    Un bacione Eli

    RispondiElimina
  21. Anche io ho dimenticato il compleanno della mia creaturina, sia il primo che il secodo. Che sia di buon auspicio?
    Per l'altro no, non c'è rischio di dimenticarlo, solo solo in memoria di quelle X ore di travaglio e di parolacce urlate in faccia alle ostetriche!
    Un bacio!

    RispondiElimina
  22. ... ma chi vi molla più ??? siete in cima ai miei "Preferiti" e il vostro è il primo sito che apro dopo aver acceso il computer.
    Festeggiare il compleanno con una torta è naturale, ma scegliere una di Alda è molto bello e ha un significato particolare.....
    baci a entrambe
    Maria Chiara

    RispondiElimina
  23. Cara Alessandra, tanti auguri di cuore e per il blog e per la 'creatura'...che bel post...anche io ho provato al atorta di Alda ed oggi pomerigio la rifarò per il compleanno di un'altra creatura!
    complimenti sempre e un abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  24. Che dire ad un compleanno, se non mille di questi...post? :-)

    Grazie, ragazze, perchè MT è un gran regalo per noi fortunati lettori.

    RispondiElimina
  25. Auguri prima di tutto alla creatura.....che tanto gli auguri a MT li ho già fatti ;-)
    Eccerto che dovete resistere....immaginate che vita triste sarebbe senza MT!
    Ancora auguri!
    Val

    RispondiElimina
  26. Buon compleanno Menuturistico.
    E con questa torta mi hai anche commosso!
    Alda ce l'ho nel cuore!!!!!

    RispondiElimina
  27. augurissimi!!!
    per tutto!!
    baci♥♥

    RispondiElimina
  28. Tanti auguri a Menuturistico! Avete preparato una bella torta per festeggiare, che non è solo una semplice torta ma anche il ricordo di una persona cara. La decorazione la rende molto allegra, mi piace!
    Un saluto.

    RispondiElimina
  29. auguri in primis alla creatura e poi a MT sempre più fantastico per merito vostro naturalmente , questa è la torta giusta per la festa della mamma visto che è anche il suo compleanno (83) ciao merida

    RispondiElimina
  30. auguri!!!
    provo a farli alla greca! tanto per non smentirmi!!!!

    che viviate mille anni!
    che possiate scrivere a lungo e che possiamo leggervi a lungo!
    che siate la gioia di chi vi vuole bene!

    irene

    RispondiElimina
  31. Auguri! Siete veramente l'isola felice in mezzo ad un mare di frenetica quotidianità, una "pausa caffè" rilassante e divertente ma amche seria e profonda. Grazie per tutte le belle parole e ricette che ogni giorno aspetto con ansia per calmare l'animo dagli affanni. Forza ragazze!Continuate a resistere perchè io, anch'io signora di mezza età" inciampata nella tecnologia, e tante altre lettrici del blog non vi abbandoneranno (è anche una minaccia...!!!!)

    RispondiElimina
  32. da quando faccio parte anch' io dell' allegra brigata dell' MTC non sono più solo fuori di testa.. ho scoperto che si può esse "fuori" un sacco di cose, concorso per esempio.. ma che ringrazio il cielo di avevrvi incontrate perchè mai avrei immaginato di divertirmi tanto!!!!
    un bacio, anzi tanti, per festeggiare e perchè siete mitiche, perchè leggervi è un piacere e detto da una che divora circa 5 libri al mese, mi sà che è un complimento:O)
    siete riuscite in qualcosa che non avevo mai visto prima. uniche.

    RispondiElimina
  33. Resistete, gente, resistete! E grazie per il vostro impegno, che è qualcosa di esemplare.
    Buonissimo compleanno!

    RispondiElimina
  34. E no non potete abbandonarci è il mio appuntamento quotidiano e la mia fonte d ispirazione per ogni occasione , anch'io mi ricordo sempre con piacere di Alda ,grazie di cuore e auguri auguri auguri ,mi raccomando continuità così anto

    RispondiElimina
  35. Auguri!... a uno dei blog che sprizza più energia, allegria ed entusiamo e alle due bambine di mezza età che ci giocano con tanta esuberanza, competenza e leggerezza!!!...una pazza torta smarties ci sta proprio tutta! ^_^

    roberta

    RispondiElimina
  36. Tanti auguri a voi e Buon Compleanno alla tua splendida bimba.
    E' sempre con emozione che ricordo Alda, è rimasta nei nostri cuori
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  37. Grazie per esserci! Condivido con voi la sensazione di "riposo e amaca tra le palme dell'isola deserta" e letteralmente mi rifugio nell'MT blog. Magari "vi perdo" per qche gg ma poi mi riprendo il tempo.
    La cosa che amo di più è che è un blog di cucina ma anche di libri di arte e per me anche un pò di filosofia, siete innegabilmente spiritose (quindi se vedete una sul bus che ride da sola con un cellulare in mano sono io che leggo i vs post) e questo mi piace!!
    un abbraccio, continuate così :-D!!! an_top67
    ps: maaaa a proposito... e il ns Guy de Maupassant???
    me lo sono perso io o era al prossimo giovedi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ieri sera ero ko. andiamo a giovedì prossimo :-)

      Elimina
  38. Auguri alla creatura ed a voi per il blog.
    Tanti auguri per tutte le vostre iniziative e che questo spazio rimanga per voi sempre la vostra isola felice.
    KISSES KISSES

    RispondiElimina
  39. Grazie a tutti. Sapevamo di avere tanti amici, ma sentirlo in questo modo è tutta un'altra emozione.

    rispondo a mario che, come al solito, ci rovina la festa :-)))))))))) offrendo spunti di riflessione (seriamente: preziosissimi)
    Liquido la storia del contatore con una domanda: secondo te, quanto ci mettiamo a capire come si fa a cancellarlo? quindi, per ora abbiamo detto che lo faremo. Poi, da lì a mettere in moto le rotelline e pure per il verso giusto, ce ne passa :-)
    più in generale, voleva essere un modo per ribadire che noi non vogliamo preoccupazioni, vincoli, zavorre di nessun tipo. Se postiamo una ricetta che non incontra il favore del pubblico ma in casa nostra è piaciuta, va bene, allo stesso modo in cui va bene la torta ruffianissima che fa 2000000000 di contatti al minuto: tutto qui.

    Invece, per quanto riguarda la prima osservazione, hai ragionissima. Ma io sono una che si annoia. Parlo al singolare, perchè le colpe su questo fronte sono mie e fra l'altro si verificano anche nella vita reale. Tendo a fare un sacco di cose in primis perchè ho la fortuna di avere sempre un sacco di idee nuove (la maggior parte delle quali, grazie al cielo, rimane nella mia testa- e questo solo basterebbe a candidarmi al nobel per la tutela del bene dell'umanità :-))); e poi perchè sono una che si annoia.
    Questo blog ha un che di magico, per me: perchè potermi svegliare e metter giù quelo che mi frulla nel cervello è una cosa che mi riconcilia col mondo, già di prima mattina. Indipendentemente da come andrà, sia chiaro. A me basta poter comunicare, confrontarmi, chiacchierare- ma su qualcosa di più originale dei soliti discorsi.
    In più, se non avessi questa tegola sulla testa, da quasi due anni, ti assicuro che sarei riuscita a curare meglio tutto. Ma ci sono delle volte in cui sono talmente sfinita che non riesco nemmeno ad accendere il pc- vedi ieri sera, col book club.
    di sicuro, curare meglio poche cose è la scelta più giusta. E la risposta che sarei tentata di darti è quella che ho appena scritto: son due anni in cui il mio tempo libero è totalmente assorbito da preoccupazioni, ansie, paure. Per, non sarei sincera. Perchè so benissimo che non è così, perchè è una vita che parto con mille entusiasmi e coivolgo il mondo- e poi mi metto a pensare ad altro e giocoforza mi distraggo dal progetto di prima. Dipendesse da me, sarei una e multipla :-) ma chi potrebbe concedermi superpoteri non mi dà ascolto.
    E quindi- e così chiudo il cerchio- la parte di MT che mi appartiene risente di tutte le crepe della mia vita reale. Anzi, è una fotocopia precisa. Ma è l'unico modo per non annoiarmi, neanche qui sopra: se no, che "sommamente imperfetta" sarei?
    grazie, come sempre
    ale

    RispondiElimina
  40. Un grandissimo ringraziamento a tutti per il vostro affetto e la stima che ci manifestate così spesso e così a piene mani! Un abbraccio e un bacio grandissimo!
    Dani

    RispondiElimina
  41. Auguri anche da me con tutto il cuore e un grandissimo grazie per la vostra generosita', per la quale condividete con grazia tutte le cose bellissime che fate.
    Anna dagli USA

    RispondiElimina
  42. Sul balcone con Eu , il mio gatto, ...é una serata estiva, si sentono le rondini garrire e leggere il vostro post, i commenti mi aprono il cuore. Mai blog fu, per mai, così amato, mai un blog fu per me " galeotto" per conoscere una persona speciale...anch io come voi sono una donna di mezza età catturata dalla tecnologia :) e vi chiedo di continuare a regalarci ricette e parole sincere . É per questo che avete la stima di tanti...poca " fuffa" e tanta sostanza , simpatica, intelligente, professionale...vi voglio bene !!!!

    RispondiElimina
  43. Tanti tanti auguri care donzelle, passare di qui è sempre una gioia.
    Si trova sempre ricette e idee fuori dall'ordinario...come questa ricetta di Alda, che ha un'anima...(si capisce mentre la si legge).... grazie a voi e un grosso bacio!!!

    RispondiElimina
  44. Un mondo di auguri e ... grazie di esistere.

    RispondiElimina
  45. E allora AUGURI anche se in extremis. Due signore di mezz‘età però no! Proprio non vi ci vedo ;)

    RispondiElimina
  46. Auguroni ragazze!!!!
    Siete anche per me continua fonte di ispirazione ed è inutile dirvi che siete GRANDISSIME!!!!
    Un bacione Monique

    RispondiElimina
  47. Tantissimi auguri di buon compleanno MT ^__^!
    Adoro poi questa torta di Alda, speciale soprattutto perchè ricca di cioccolato *O*! E io quando sento "cioccolato" divento come Homer, eheh XD!
    Un forte abbraccio a tutt'e due :D!

    RispondiElimina
  48. Questa è e sarà sempre la torta di Alda Muratore :*..... ma se ce l'ho è grazie ate!!! veRAMENTE NOI SU mtc wfc GLIA UGURI VE LI AVEVAMO FATTI IL GIORNO GIUSTO AHAHAHAHAH

    RispondiElimina
  49. Partecipo pochissimo, perché da non food-blogger molto spesso non potrei. Però tutte le volte che passo di qui non solo da lettrice, ma agendo per qualche cosa, mi sento sempre a casa. Che è cosa rara e preziosa. Grazie!

    RispondiElimina
  50. belin! vedi cosa mi sono persa!!! ecco rientro perfettamente nella descrizione del vostro lettore ipotetico, incasinata e imperfetta, ma sempre entusiasta! e siccome mi sono accomodata talmente bene a casa vostra ;) mi sono dimenticata pure di farvi gli auguri! so (spero) che li accettate anche in ritardo, un pensiero a voi lo faccio sempre, anche se non passo a salutare, siete mitiche ed MT è uno spazio di conoscenza culinaria e umana che non ha eguali, vi lovvo!!!!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...