OverBlog

giovedì 14 giugno 2012

Frittelle di zucchine e...

Di Daniela

Il "Bianconiglio"
di John Tenniel
In questi giorni mi sembra di essere il mitico Bianconiglio di memoria favolesca: il Rev. Dodgson (insomma L. Carroll) doveva avere una forte capacità di preveggenza oltre ad un indiscutibile ed evidente talento per la scrittura. Pensateci: un incredibile coniglio bianco, con un abbigliamento molto severo e con in mano perennemente un orologio da taschino, che corre ovunque, lamentandosi di non avere tempo, di aver troppo da fare ed un incredibile fretta! Non sembra scritta ora? Non potrebbe essere una perfetta descrizione della nostra vita attuale? E dire che questo personaggio risale agli anni 60 dell' 800..... 
Be', digressioni a parte, continuo a muovermi senza sosta lamentandomi del tempo che non ho e delle cose che dovevo fare e ancora non ho fatto (stamani sono in vena di parafrasi), senza in realtà risolvere poi molto. 
Oggi volevo, per esempio, mostrarvi alcune foto della splendida Infiorata del Corpus Domini a Monterosso, ma non sono riuscita ancora a sistemarle tutte, quindi rimando il tutto a lunedì. Vale la pena di dare un'occhiata.


Ah, piccola soddisfazione personale: dopo avervi segnalato la perdita della lettera L sulla tastiera, mi ero accorta, il giorno seguente di aver "smarrito" anche la F. Non posso dirvi la mia ambascia : due lettere sono davvero troppe!!!! Perciò con pazienza ho cominciato a pulire la tastiera con la spazzoletta che mi hanno regalato per quest'uso... dai e dai, mi sono accorta che c'era qualcosa che impediva l'abbassamento corretto del tasto... perciò soffia, gira , agita, "spazzola" ed ecco che l'arcano è stato svelato: una delle mie adorate creature, ma non voglio sapere quale!, aveva pensato di mettersi a cancellare con della gomma molto morbida, tutto un grande disegno fatto a matita, proprio posizionandosi di fianco alla tastiera; da lì, una manciata di "briciolette" di gomma si sono infilate tra le lettere, quasi bloccandone 2!!!!!  Come direbbe Mariello Prapapappo, di Coloradiana memoria, MISTERO RISOLTO!!! ... e figlie con sgridata urlante nelle orecchie! Perciò, se proprio troverete degli errori nei miei post saranno dovuti alla mia dabbenaggine :-)))))

Frittelle di zucchine
da c.m. giugno 2012
DSCF3837

Per 4
600 gr di zucchine con i fiori 
70 gr di farina
1 cucchiaio di olio evo
4 filetti di acciuga dissalati
2 rametti di menta
1 albume montato a neve 
olio per friggere (di oliva per me)
scorza di 1 limone

DSCF3811

Togliete i fiori alle zucchine, puliteli e tagliateli in striscioline. Spuntate le zucchine e tritatele grossolanamente, asciugatele e mescolatele ai fiori preparati.

DSCF3816

Setacciate 70 gr di farina in una ciotola, unite un cucchiaio di olio extra vergine, la scorza del limone tritata con i 4 filetti di acciuga e le foglie dei due rametti di menta spezzettate e acqua quanto basta ad ottenere una pastella piuttosto soda: per ultimo aggiungere 'albume montato a neve, i fiori e le zucchine, salate e pepate.
Friggete a cucchiaiate in abbondante olio caldo, poche frittelle per volta, per non far scendere troppo la temperatura.
Scolate su carta assorbente, salatele e servitele calde, come aperitivo (in tal caso queste dosi sono sufficienti anche per 7 o 8 persone) o secondo sfizioso: sono morbide dentro e croccanti fuori, delicate e saporite.... in pratica una goduria!!
Buona giornata
Dani

20 commenti :

  1. Eh si, il bionconiglio è un tipietto con una storia niente male ed un genio creativo alle spalle!
    che buone e sfiziose queste frittelline! soprattutto ora che le prime zucchine di stagione sono dolcine!
    bacioni

    RispondiElimina
  2. E' proprio vero il bianconiglio sembra un personaggio di una storia anbientata ai giorni nostri.
    Si corre sempre ormai, quando invece avremmo bisogno di riprendere un pò di sano tempo che serve anche a pensare e meditare.........Sono felice che hai risolto l'enigma delle lettere mancanti.
    Ottime le tue fittelle.
    Complimenti per tutto.

    RispondiElimina
  3. Lo vedi, la tecnologia non ce l'ha con te!!!
    E queste frittelle le rubo subito :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero, non mi odia!!! mi rimane solo da combattere contro il mio celebre dito a banana! :-)))
      Baci Stefi!

      Elimina
  4. che profumo d'estate e di casa, adoro le zucchine in tutte le salse, fritte poi... no comment!
    PaolaA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola, concordo completamente con te! :-))))

      Elimina
  5. che meraviglia monterosso!
    la tastiera la dovevi far pulire direttamente alle figlie, tutte insieme o una a caso ;)))
    ma lo sai che le tue frittelle sembrano quasi un kaki-age?? bellissime!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non ci avevo pensato e sì che di Kaki-age abbiamo ormai una certa esperienza :-))))
      Creatura n. 2 ha fatto la rifinitura alla tastiera, lucidandola perfettamente al mio III strillo:-) !!!!!!! Un super bacio :-)

      Elimina
  6. Almeno hai trovato il responsabile...pensa che , invece, sulla mia tastiera sono io a mangiare e sbriciolare...ogni tanto anche a me tocca fare pulizia e allora vado direttamente di aspirapolvere!!
    Si inizia la stagione delle zucchine, io non me ne stanco mai!

    ciao loredana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hihihihi il pensiero di te che sbricioli sulla tastiera, chissà perchè, proprio non riesco a "visualizzarlo"!!!!
      Un bacionissimo

      Elimina
  7. Almeno tu hai risolto.... Marco mi ha tolto due tasti del computer e io sono costretta a schiacciare a memoria i pirulini neri... A detta di mio marito che i computer li vende sono la sua peggior cliente. Pazienza, sopravviverò. Nel frattempo mangerei volentieri una frittellina ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Laura, disastro!!!! a memoria i pirulini neri è davvero micidiale.. ma certo la corruzione maritesca sarà certo possibile ;-)))))
      Una frittellina potremmo mangiarla senza dubbio insieme meditando sui tasti perduti :-))))))))))

      Elimina
  8. Frittelle splendide e immagino buonissime...mi ha attirato come miele queto post,sarà stata la casualità che pure io ieri parlavo del Bianconiglio!Comunque complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perbacco, molte volte si è colpiti dallo stesso pensiero... un Bianconiglio ci ha unite allora! Verrò a vedere come ha ispirato te :-)))
      Buona serata e grazie

      Elimina
  9. Buone queste frittelline...te ne posso rubare, chennesò, tipo...duecento?! ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah ah ah ragazza, ti accontenti di pochissime frittelline!!! Sei un tesoro! Buona serata :-)))

      Elimina
  10. Il tempo che non basta mai...la mia angoscia più grande. E tutta questa tecnologia non ci aiuta. Quello che prima riuscivamo a fare in un mese oggi lo si riesce a portare a termine in due secondi. Basta pensare al viaggio che faceva una lettera per giungere a destinazione e la risposta ad essere reinviata al mittente. Ancora non riesco a capire come sia possibile che più cose si riescono a fare in poco tempo e più si ha la sensazione che di tempo ce ne voglia di più. Mistero ! le frittelle di zucchine sono eccezionali. io le adoro pure alla greca (visto che questo mese siamo in tema) con il formaggio feta.
    ciao
    mari

    RispondiElimina
  11. hhaha, a me la piccola monella di casa, 2 anni , mi ha fatto saltare la "a" e la barraspaziatrice e un'altro pulsante che non ricordo più che tasto fosse perchè evidentemente non lo usavo mai....:), quindi noto che èun problema "comune" a molte...
    belle le frittelle e immagino buone
    ciao Bianca

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...