OverBlog

venerdì 21 settembre 2012

Crespelle al cioccolato

Di Daniela

Libri , libri, libri dovunque: sotto il tavolino di di cristallo in salotto, sulle librerie, nelle scrivanie, perfino in bagno! Libri acquistati, regalati, recuperati in cantina, libri eleganti ben rilegati, libri vecchi un po' scalcagnati, libri di scuola di quando ero al liceo, codici, romanzi, libri in edizione economica, libri di cucina, vecchie enciclopedie, edizioni complete di fumetti, libri per bambini, per ragazzi, libri d'arte, di musica, spartiti, super classici, nuovi, sconosciuti, amati, detestati, letti e riletti, collane, favole, gialli, antologie, poesie, trattati.... insomma ne ho per tutti i gusti e moltissimi sono stati quelli che nel corso degli anni e dei traslochi ho dovuto regalare, specialmente quelli per bimbi, o riciclare (alcuni senza rimpianto) per far spazio alle nuove entrate.

Sono la colonna portante della casa, ce li siamo passati in molti casi di padre, o di madre, in figlia: li abbiamo spesso letti a distanza di anni e poi commentati, analizzati e perfino a volte sviscerati insieme. Ci hanno unito, a volte abbiamo condiviso le impressioni, a volte eravamo agli antipodi : ognuno ha i suoi preferiti per stile, argomento, linguaggio, autore o epoca. Ci hanno regalato mondi meravigliosi e ci hanno aperto vie sconosciute.
Insomma non  ne possiamo proprio fare a meno.
Oddio, quando è il momento, come ora di spolverarli e di rimetterli al loro posto, armata di spolverino e mascherina per non rantolare negli starnuti, il sospetto che forse potrei  anche eliminarne un bel numero, lo confesso, mi sfiora... Ma per fortuna solo semel in anno licet insanire e così continuo ad accumulare "tesori" scritti....

Crespelle al cioccolato
da "Dolci", F. Malerba, Keybooks, 2007


150 gr di confettura di lamponi (frutti di bosco per  me o qualunque gusto vi piaccia)
150 gr di nocciole
120 gr di zucchero
80 gr di cioccolato fondente
5 albumi
4 tuorli
cacao in polvere
40 gr di burro
4 cucchiai di latte (facoltativi)

Mettete in un mixer le nocciole e tritatele grossolanamente.Tagliate a pezzetti il cioccolato, mettetelo in un pentolino, versate 4 cucchiai di acqua (latte per me) e fatelo sciogliere a bagnomaria fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Togliete dal bagnomaria e lasciate intiepidire.
Mettete i tuorli d'uovo in una seconda ciotola, unite lo zucchero e montateli con una frusta elettrica finché non diventano bianchi e spumosi, quindi aggiungeteli alla crema di cioccolato. Unite le nocciole tritate e mescolate con cura.
montate a neve ben ferma gli albumi e incorporateli delicatamente al composto. Procedete con movimenti dall'alto verso il basso, come sempre, per non smontarli.
Scaldate una padella antiaderente di 20 cm di diametro, unite una noce di burro, lasciatela fondere, quindi versate 2 cucchiaiate di composto, fate ruotare leggermente la padella in modo che il preparato si distribuisca uniformemente in uno strato sottile. Cuocete per 2 minuti, quindi girate la crespella e cuocetela dall'altra parte. Una volta cotta, fatela scivolare su un piatto e preparate la successiva.
Spalmate ogni crespella con un velo di confettura, spolveratele di cacao e servitele subito.
Qualche osservazione personale
Per questioni tecniche ho ridotto di circa 1/5 le dosi delle crespelle, cioè volevo farne solo 2 o 3 per un assaggio mattutino ed vorrei segnalarvi un paio di particolari.
Innanzitutto ho allungato con un cucchiaio di latte aggiuntivo l'impasto perchè mi sembrava decisamente troppo denso. Le ho fatte anche decisamente più piccole dei 20 cm richiesti perchè rimangono leggermente più spesse e goduriose da mordere.
Ho avuto qualche difficoltà a girarle perchè essendo piuttosto gonfia la pastella risulta meno semplice l'operazione: le ho servite quindi una alla volta senza impilarle e ho ottenuto un "bel successo di pubblico". Come unica correzione, quindi,  mia figlia le ha chiamate le crespelle brutte ma buone ! :-)
Buona giornata

Daniela

18 commenti :

  1. Daniela, anche io ho oggi ho fatto colazione con delle crepes (da me si chiamano: scrippelle :)) ma non erano golose come le tue, neanche lontanamente!
    I libri: mia croce e delizia, ne vorrei molti di più, ma lo spazio è tiranno e l'allergia alla polvere rende molto difficoltose le operazioni di spolvero!
    Buona giornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione l'allergia alla polvere è davvero "invalidante " in certi casi! Per fortuna la delizia dell'averli cancella quasi la croce dello spolverarli!!! Buonissima giornata anche a te!

      Elimina
  2. cara daniela, è la prima volta che mi capita di vedere delle crepes al cioccolato, anche se in realtà si discostano dalle classiche per la presenza degli albumi montati a neve. mi intrigano molto, e le proverò sicuramente, anche se con una farcia diversa, poichè non gradisco molto l'accostamento del cioccolato con i lamponi. ho pensato ad una pasticcera aromatizzata all' arancia o al grand marnier, di cui gradirei un tuo suggerimento sulla ricetta precisa.
    P.S. da quello che ho potuto comprendere, l'impasto non deve essere sottile come come quello classico, ma deve essere spugnoso?
    grazie come sempre in anticipo per la risposta.
    un abbraccio virginia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora Virginia si, la consistenza è leggermente più spugnosa ma dovrebbe ricordare quella delle crepes "normali" un pochino più "alte" diciamo e meno semplici da girare, almeno con la dose ridotta.... non ti resta che provare, per cercare la tua "forma" perfetta!!
      Per l'abbinamento sono senz'altro d'accordo anche con la crema aromatizzata. Ottenerla è decisamente semplice: basta aggiungere agli ingredienti una "lacrima"del tuo aroma preferito e il gioco è fatto. Qui trovi una crema chantilly al Kumquat http://menuturistico.blogspot.it/2010/04/candied-kumquat-tiramisu.html e qui lo Zabaione al Cointreau al profumo di kumquat http://menuturistico.blogspot.it/2010/05/zabaione-al-cointreau-al-profumo-di.html. Vedi tu se ti possono ispirare
      Abbraccio ricambiato!

      Elimina
  3. Approviamo i lamponi con il cioccolato! stragolose! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-)))))))))))))) come le mie figlie !!!!!ù

      Elimina
  4. Quando ho traslocato ne ho regalati 6 scatolini + 3 borse del Super alla Biblioteca del paese. Mi ha pianto il cuore ma le ridotte dimensioni della casa non mi hanno permesso di fare altrimenti, pur lasciandomi comunque una libreria grande (da terra a soffitto). Ho comunque avuto grandi soddisfazioni dal fatto che vengono prestati con grandissima frequenza e richiesti (avevo scelto bene^^) e mi consola il fatto che volendo potrò sempre rileggerli prendendoli in prestito. Mi allungheresti una crespella?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo farei davvero con grande piacere!
      Hai avuto un'ottima idea con il tuo regalo alla biblioteca... io per ora li ho regalati ad amici bibliofili e un bel po' all'asilo (ex) delle bimbe nonchè alla mia chiesa... Spero che regalino ad altri il piacere che hanno dato a me :-)))

      Elimina
  5. cara daniela circa 20 minuti fa ti ho inviato un commento, che però non compare tra quelli pubblicati, vorrei sapere se devo solo aspettare un pò, o non ti è proprio arrivato, per cui provvedo subito a farlo.
    grazie virginia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eilà Virginia, sei impazientisssima! Spero che la risposta più sopra sia stata esauriente.
      Baci

      Elimina
  6. wow! Con la cioccolata non le ho mai provate e potrebbero diventare una bellissima colazione in campagna.
    Ho giusto bisogno di un po' di coccole golose!
    Quanto ai libri: ho appena ristrutturato il bagno e la polvere si è infilata ovunque. Non hai un'idea di cosa ho dovuto fare per *liberare* la libreria all'ingresso!!! (sto starnutendo ancora adesso!)
    Buon WE
    Nora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece, sfortunatamente, lo immagino assolutamente!! :-(
      Però si per una colazione in campagna o dovunque ti ispiri sono assolutamente perfette<!
      Buon we anche a te!

      Elimina
  7. I libri!!! Prima o poi dovremo uscire per far posto a loro in casa...ma come si fa a liberarsene, ho scrupoli anche con quelli che non mi piacciono :-)
    Mi piacciono invece molto le crespelle di oggi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche IO!!!! mi sembra un tradimento darli via.... ma talvolta mi tocca faredi necessità virtù....è che appena li metti fuori dalla porta, in altra forma rientrano dalle finestra :-)))
      Super baci

      Elimina
  8. Boh.. a me non sembrano neanche brutte! Mi piacciono decisamente!
    Un abbraccio mia cara :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie dell'abbraccio che ricambio con piacere!
      Per ciò che riguarda le crespelle, ho fotografato la più "carina" !! :-) Però buone lo sono eccome!

      Elimina
  9. Al prossimo brunch ''casalingo'' ti rubo la ricetta, sono super golose! complimenti per il blog

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sei gentile :-))) A presto allora

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...