OverBlog

martedì 14 settembre 2010

mtc- Tokyo mini cheese cake dal cuore morbido di pistacchio

Come promesso...
per i sopravvissuti alla Cheesecake di stamattina.....


Tokyo Mini Cheesecake dal cuore morbido di pistacchio

di Mapi


cheesecake dal cuore morbido- mapi


Ma io il coulis glielo devo per forza mettere sopra? Non potrei mettercelo dentro?”

Questo mi chiedevo, mentre la torta zebrata era in forno e io preparavo la ganache.

Detto fatto: ecco la mia seconda proposta per l'MT Challenge n. 3, con qualche piccola variante di procedimento.


Per 5 tortini fatti con gli stampi da muffin usa e getta:


80 g Philadelphia

2 uova

40 g latte

35 g burro

35 g farina autolievitante

6 g amido di frumento

40 g zucchero

1 cucchiaino succo di limone

i semi di ½ bacca di vaniglia


Per il cuore al pistacchio:

300 g latte

50 g pasta di pistacchio*

1 cucchiaio di amido di frumento

2 cucchiai di zucchero

mezza bacca di vaniglia privata dei semi

un pizzichino di sale


* L'ho acquistata in Sicilia sotto forma di panetto, simile a quello che si usa per fare il latte di mandorla; era infatti destinato al latte di pistacchio. Si può sostituire con una crema ottenuta frullando i pistacchi non salati privati della pellicina, fino a ridurli in crema.


Preparare il cuore di pistacchio:

Mettere a scaldare il latte con un pezzetto di bacca di vaniglia privato dei semi: l'aroma rimane ma è meno intenso. Sciogliervi la pasta di pistacchio, l'amido e lo zucchero e rimettere sul fuoco mescolando continuamente, fino ad ottenere una crema densa. Far raffreddare e mettere la crema in uno stampo in silicone da 24 semisfere, che sarà successivamente messo in freezer.

La cremina mi è venuta di colore palliduccio, peccato: avrei preferito un verde più intenso.


Preparare le tortine:

Imburrare i pirottini usa e getta da muffin e preriscaldare il forno a 160 °C.

Sciogliere a bagnomaria il Philadelphia, il burro e il latte, ottenendo una cremina omogenea.

Lasciar raffreddare un poco e unirvi i tuorli, il succo di limone, la farina e l'amido setacciati insieme, il sale e metà dello zucchero, amalgamandoli bene.

Montare gli albumi a neve insieme al rimanente zucchero e unirli con delicatezza all'impasto.

Versare in ciascun pirottino 3 cucchiai di impasto, poi adagiarvi sopra una pallina di crema di pistacchio congelata ottenuta unendo due semisfere e versare sopra questa un altro cucchiaio di impasto.

Mettere in forno sistemando i pirottini dentro una teglia con acqua che arrivi a 2 dita di altezza, e infornare per 30 minuti.

Decorare con una spolverata di cacao e un pochino di pistacchi tritati.


Maria Pia Bruscia

15 commenti :

  1. No, vabbe', non si puo' andare avanti cosi'.
    Stamattina mi sono fatta forza, ma ora credo cedero' alla tentazione :-)

    RispondiElimina
  2. MaPi effetto BILAMA...con una ti straccia e con l'altra ti umilia anche.
    Ho deciso non posto più la mia ehehehehehe :PPP
    PS
    Si capisce che sto frignando come un ragazzino capriccioso battendo i piedi per terra per non aver avuto una idea simile ahahaahahaha :DDDDDDDDD
    Vero che ti fai perdonare questi due capolavori...preparandone anche solo una...ma solo per me?! :PPP ehehheeheh

    RispondiElimina
  3. Che buonaaaa la crema di pistacchi messa dentro!
    ma le giudici la fanno la prova assaggio? con queste 2 ricette, io non potrei esimermi!
    Pistacchio forever...baci

    RispondiElimina
  4. quel panetto li io ce l'ho qui in dispensa uguale e nn so bene che farci...cioè, non sapevo..:D

    RispondiElimina
  5. MApi...... sai già cosa penso ....sei scorretta ( :D ahahahahahah) non bastava la zebrata...anche un altro schiaffo con questa seconda meraviglia!!!!...Lo sai già... A siena ti tocca portarci una fetta di zebrata!!!!Baciiiiiiiii

    MT: avete ricevuto la mia ricetta con foto???Baci Eli/Fla

    RispondiElimina
  6. ehilà, signore giudici: ma questa qui non la si può squalificare per "tentata doppia partecipazione"? mi sa che altrimenti non c'è storia... ;-)

    RispondiElimina
  7. Nooooooooooooooooo! Basta!!! Io mi ritiro!!!! Ma chi ha creato questi mostri????? Non ce la farò mai!!!... neanche stavolta =((((

    RispondiElimina
  8. Bellissima buonissima idea!Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  9. mmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm!!! i pistacchi!!! che meraviglia!
    Francesca

    RispondiElimina
  10. Ciao!Per due golose del pistacchi ocme noi, questi tortini sono un vero attentato! Un guscio soffice e dolce con un ripieno tutto pistacchioso e cremoso! Da provare!
    baci baci

    RispondiElimina
  11. Hiii, Englsih??? I really like it but how can I find English version ????

    RispondiElimina
  12. smspizza, we have a translator on sidebar. Otherwise, send a mail to us (menuturistico@gmail.com).
    bye
    alessandra

    RispondiElimina
  13. I'll translate it into English if you wish, so as to save the trouble to my poor friends Ale & Dani!

    Ma quale bilama Mario, sono sempre le sostanze psicotrope, coadiuvate dal vicino di pianerottolo Chef ed esperto di Photoshop: non avete capito che ha fatto tutto lui??? :-D

    Flavia, taci: hai appena sfornato dei Soft Dreams che sono la fine del mondo!!!

    Stefania non puoi esimerti!!! :-D

    Baci a tutti e grazie di cuore, veramente.

    Mapi

    RispondiElimina
  14. Soltanto grazie alla mia famigerata "faccia di bronzo" potrò trovare il coraggio di presentare la mia ciofeca....soprattutto dopo aver ammirato queste indicibili delizie!!!!!! E non bastava una, vero????? ;-DDDDDD
    Grande Mapi..... come sempre!!!!!!
    Un abbraccio
    Licia

    RispondiElimina
  15. Vabbè ma allora ditelo, ditelo, DITELO, che iniziare una dieta con voi intorno è impossibile!!!!!

    Mapi, quel cuore al pistacchio è irresistibile...

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...