OverBlog

giovedì 7 ottobre 2010

XFactor4- le pagelle &cornetti al salmone

cornetti allo yogurt

Rassicuriamo quanti si chiedevano, dopo le ultime due puntate di XFactor, dove fosse finita l'itaglia del televoto: sta bene, è viva e vegeta e, soprattutto, è tornata in gran spolvero ieri sera, a mietere la prima vittima illustre di quest'edizione, con un giudizio che grida vendetta al cospetto di Dio sia per il valore dell'artista eliminata in sè, sia per il confronto fra quest'ultima e il resto della carovana, mai così in basso come stavolta. Nihil novi, per carità- ed anzi, la nota stonata, in un copione già visto, è semmai la reazione di un Elio che ha sempre più bisogno di travestimenti per rendersi riconoscibile, da tanto rischia di essere vittima di quei meccanismi che ha sempre deriso. E' nervoso, eccitato, coinvolto e, quel che è peggio, incapace di rendersi conto che non è sul terreno degli altri giudici- quello della mediocrità millantata come eccellenza, del caso umano, del "bell'applauso" che potrà sperara non dico di vincere, ma neppure di giocare. Ma d'altronde, in un programma dove il bravo presentatore confonde Giuseppe Verdi con Babbo Natale, cos'altro ci si può attendere?

Cassandra - Come ti vorrei (Iva Zanicchi)
Vestita di scampoli (il coprispalla è fatto con gli avanzi di stoffa della giacca della Maionchi), con le calze a scacchi, la gonna a righe sottili, la maglia a righe spesse, mi fa l'effetto di un giochino da illusione ottica- e alla terza nota, ho glio occhi in ficco. Alla quarta, mi telefona la suocera, con tutta che le avevo detto che Ruggero sarebbe uscito per secondo, e quando riattacco siamo al massacro della Tatangelo e di Ruggeri, che la accusano di aver urlato. Segue un profondo confronto Cassandra-Tatangelo "anche no-anche sì", ma il "seguirà dibattito" ce lo risparmia la pubblicità. Me la rivedo ieri su YouTube e sì, in effetti, grida. E ha pure i bigodini in testa. Sta' a vedere che era ancora convinta di essere in prova... Voto: 6

Ruggero: Crazy Little Thing Called Love
premessa numero uno: chi scrive è stato pure al funerale di Freddie Mercury- e non certo per controllare che fosse morto
premessa numero due: un poker di Queen nelle prime 5 puntate, a questo stock di presunti talenti, è un insulto alla memoria del gruppo e alla musica tutta
premessa numero tre: a meno che non ti chiami Maionchi Mara sposata in Serio e tu non possieda una casa discografica fra le più importanti d'Europa, l'inglese lo devi sapere alla perfezione
Tutto ciò premesso, il fanciullino stasera mi è piaciuto. Buon timbro, buona intonazione, grande verve e grande freschezza. Ragion di più per mandarlo a casa e farlo studiare come si deve- canto, ma anche italiano, inglese e matematica. (bai de uei, ha lo stesso modo di fare, lo stesso sorriso e gli stessi ormoni di mio nipote: altra ragione per marcarlo stretto): Voto 7 e mezzo

Kymera, Maria (Blondie): Il lungo chiomato mi ricorda una ballerina di flamenco dopo la dieta- e il terrore, per tutta l'esibizione, è che si tolga la dentiera e cominci a snaccherare sul palco. Nessun pericolo, per carità: cantano Maria con lo stesso dinamismo di due menhir, roba che ti verrebbe voglia di rigirarli per vedere da dove esce la voce, se non fosse che concentrano tutti i loro movimenti nelle smorfie: sincronizzate, oltre tutto: uno la fa a desta, l'altro a sinistra. Roba da restare ipnotizzati... Voto: 5

Nathalie, Cornflake Girl, Tori Amos. La conferma della serata non è che questa ragazza ha una gran voce, nè che sa tenere la scena, nè che ha capacità interpretative d'eccezione, specie su questo brano, bensì che Tommasini ha mangiato pesante. Il reggi- gambaletto nero è la ciliegina sulla torta di un look impietoso, che riduce la povera Natalie ad una sgarruppata Cosetta (maiuscolo: penso a Victor Hugo), con tanto di trine , corsetti e fiori nei capelli. Se a ciò si aggiunge che già la volta scorsa sembrava una Hollie Hobbie uscita dalla lavatrice (Elio dixit), c'è di che preoccuparsi, per le sorti di questa cantante. L'unica è rifornire la mensa della RAI di brodini e riso in bianco.... Voto: 8

Stefano, Dillo alla Luna (Vasco Rossi): dalla commozione allo strazio in tre minuti di canzone, mi verrebbe da dire, se non fosse che stavolta Stefano si è giocato molto di più: la credibilità come cantante, anzitutto, fino all'altro ieri affidata (o meglio: sempre più impacciatamente nascosta dietro)all'emozione, e dopo ieri sera gettata definitivamente alle ortiche; e l'impalcatura del personaggio mite, con cui si è conquistato la benevolenza del pubblico. Elio prova ad addolcire la pillola, complimentandosi per il carattere, ma in realtà affonda il dito nella piaga del meccanismo che ruota intorno a questo ragazzo: perchè, se oltre a non saper cantare, ci aggiungiamo anche la presunzione di non accettare il brano scelto per lui- perchè di presunzione si tratta, altro che storie- ecco che il giocattolo si rompe. Il pubblico lo salva, questa volta, sacrificando Cassandra, con un giudizio scandaloso: ma che ormai nulla sarà più come prima, è evidente per tutti. Non a caso, la Corazzata Maionki è già partita in quarta, nelle interviste e nell'XFactor serale, a ricordare al mondo che Stefano è buono, pulito e giusto e tanto basta per aver l'XFactor, capito?
Fatelo uscire, finchè è in tempo: Voto 2

La migliore della serata: imbarazzato dalla performance dei suoi unici cantanti in gara, Ruggeri gioca la carta della paraculata di classe, invitandoli ad esibirsi con lui nelle prossime ultime date della torunèe. Attimo di commozione, i Kymera con l'espressione di chi ha appena fatto l'interrail Lourdes- Fatima- Medjugore, applausi del pubblico e Facchinetti: "sì, dai, portati tutti, evviva, tutti i ragazzi di XFactor sul palco con Enrico!!!!". Il pubblico in delirio, il Tuo Capitano si è di nuovo impadronito del Bravo Presentatore, mentre Ruggeri bofonchia qualcosa, a metà fra lo smoccolamento e il rantolo e io penso che, in questi momenti, un senso, il Canone, ce l'ha.

cornetti allo yogurt

Manuela, No More I love you's (Annie Lennox). Altra crisi di identitià, Minnie che si crede Pierrot o viceversa, ma brano finalmente in simbiosi con l'interprete. Che, difatti, consegna al pubblico la migliore interpretazione da quando è a XFactor. E che, quindi, viene massacrata dalla coppia Tatangelo - Ruggeri perchè "hai visto cosa succede a voler cantare le canzoni che vuoi tu oppure quelle troppo antiche". Lei non è un mostro di simpatia, loro sono coalizzati e forti dell'ignoranza secolare dei televotanti e per me la tv potrebbe spegnersi qui, a verdetto annunciato. Ma siccome c'ho le pagelle da scrivere, proseguo stoica e mi consegno a

Dorina, Donne, Mia Martini- Le piovono giudizi positivi da tutte le parti, ma a me continua a non piacere, neanche vestita da Sposa Cadavere. Di sicuro interpreta, di sicuro ci crede, di sicurissimo si crede- e questo, per me, è quello che passa per davvero. Niente da ridire, ripeto, se a tutta questa sicumera corrispondesse una adeguata sostanza, a cominciare da un'intonazione che non c'è. E siccome io son della scuola che per saper correre bisogna prima saper camminare, prima di tirarsela da grande interprete bisogna imparare a cantare le note, belle pulite. E qui, di scale da fare, ce ne sono ancora tante. Voto: 6

Nevruz, Charlie fa surf (Baustelle): posso passare? non conosco il brano e sono troppo avanti (negli anni) per i Baustelle. Quello che vedo è un Nevruz che non stona e che fa il Nevruz. E la domanda è la solita: e se provassimo a farlo cantare? Prima che strozzi ogni possibilità di carriera col suo personaggio, intendo... Voto: passo

Davide, Amore di Plastica (Carmen Consoli). L'altra volta, Novembre, di Giusi Ferrè, adesso Amore di Plastica di Carmen Consoli: basta e avanza, per dar fuoco al loft, ma Davide non lo fa. Incassa e studia e va sul palco e fa la sua porca figura, tutte le sere. E però, nessuno che parli dell'umiltà di questo ragazzo, della sua verve, della sua serietà, del suo essere buono e pulito e simpatico. Neppure parlano più del suo passato da calciatore. Sta' a vedere che è così bravo che non ha bisogno di mezzucci per piacere a chicchessia...
Vince lui, l'ho già detto? Voto: 9

La peggiore della serata: la creatura si è iscritta alla pagina di Davide su FB. Fate che non gli venga in mente di mandare un messaggio a reti unificate a tutte le fans in delirio, perchè mi ci mancherebbe anche il "mi ha scritto" , a completare il quadro di un inizio di scuola affrontato col diesel, e pure spento...

Il vedretto finale fa fuori la divina Manuela, a favore della sgarruppata Cassandra. Momento di commozione, il pubblico in piedi, la lacrima finta da pierrot sciolta da lacrime vere, coccodrilli stonati a fare il coro dietro le quinte.
La seconda esibizione dei nuovi ingressi finisce quel che resta del mio orecchio, dele mie forze e della mia pazienza. Leggo al mattino di un nuovo ingresso nella squadra della Maionchi, del tutto inutile per le strategie, erchè intanto quest'anno l'XFactor è suo... perchè non so se ve l'ho detto, ma per me, vince Davide

CORNETTI ALLO YOGURT

cornetti allo yogurt

La ricetta è qui. Burro salato fuso, soncino e salmone affumicato a seguire. E non la smettete più di mangiarli...
Alla prossima settimana
Ale




19 commenti :

  1. Confesso...mi sono addormentato mentre cantava Ruggero e mi sono svegliato su Nevruz! Mi è venuto il sorriso per la scelta del brano e mi sono riaddormentato subito dopo...felicemente accompagnato da una ultima immagine di Elio-Verdi che fa Surf! ahahahaha
    PS
    Ho rivisto sul web Nathalie e Stefano e confermo che la prima vale il podio con Davide sotto Nevruz (off-course) mentre Stefano è diventato umano con tutti i suoi difetti e le sue strumentalizzazioni (Cito Bennato: Mentre tu sei l'assurdo in persona e ti vedi già vecchio e cadende raccontare a tutta la gente del suo falso incidente...)
    PS2
    Raravis per tutta la pazienza che hai con me...prometto di rompere meno se ti ascolti per bene quella canzone dei Baustelle (che per inciso non mi piacciono in toto)...vedrai che tutto sommato qualche spunto alla Salinger...lo trovi anche ;)

    RispondiElimina
  2. che delusione quella puntata...stefano nn uscira',se lo porteranno fino alla finale,e'il CASO di xfactor4!!!
    cmq, i concorrenti di questa edizione,rispetto alle precedenti,sono davvero molto meno talentuosi...

    RispondiElimina
  3. Deliziosi questi cornetti!!

    ciao

    RispondiElimina
  4. Non guardo Xfactor ma mi diverto troppo a leggere i tuoi post di commento ;) e intanto mi godo che desiderio le foto di questi cornetti meravigliosi.

    RispondiElimina
  5. dopo questa puntata ho dichiarato solennemente: basta Xfactor è inguardabile, questa è l'ultima!
    del resto cosa lo guardo a fare ci sono le tue recensioni magnifiche con le quali concordo in pieno.....ma so già che uuna sbirciatina.....
    ti sei persa i fantastici 4, le 2 ragazze erano brave, il gruppo pessimo (non si potevano sentire)e quello che è entrato è presuntuoso quanto basta per renderlo talmente antipatico da non prendere neppure in considerazione le sue qualità vocali (peraltro discutibili)

    RispondiElimina
  6. Ciao,
    siamo una trattoria siciliana di Milano. Siamo in via Savona. Ci piace il tuo blog.
    Siamo appena partiti, ma posteremo tutto all'insegna della Sicilia: ricette, vini, racconti di città e cultura.
    Se ti va puoi seguirci.
    A presto!
    Trattoria Trinacria
    http://trattoriatrinacria.blogspot.com

    RispondiElimina
  7. Mi fai morire dalle risate, tutte le volte...oramai guardo X factor solo per seguire bene le tue pagelle....ti prego: fai l'opinionista TV!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. Troppo giusto, troppo divertente ed un unico rammarico, non ho sentito il Bravo Presentatore confondere Verdi con Babbo Natale. Ma quando è nato le mille lire con la faccia del più grande compositore italiano (forse parimerito con Rossini) non c'erano già più o papi Robi come paghetta gli dava direttamente una sfoglia da 50 mila lire?
    Grande commento, ti prego apri un blog su recensiovi tivì.
    Marina
    ps
    amo Elio, Ruggero e la Tata sono da garrota...

    RispondiElimina
  9. ...la Rai mi perseguita perché dice che devo pagare il canone e vivo da anni a Baires...che faccio lo pago ?...MMMM mi sa di no...Non sai che roba immonda sia rai international...Baci, Simonetta.
    Ah i cornetti quelli si sono belli...!

    RispondiElimina
  10. Divertente, pungente, scritto perfettamente, e mi ritrovo pure! Sei veramente brava.
    Complimenti davvero.
    Simona

    RispondiElimina
  11. Meno male che mi sono addormentata! Mi sono svegliata su Davide (per fortuna!) e poi di nuovo il buio! E leggendo la tua rece, sono felice così!
    Per i cornettini invece, ho un piccolo dubbio: Ma il lievito nell'acqua insieme al sale?????
    Smack
    Stefania

    RispondiElimina
  12. No. Non ho letto la ricetta della dani, ma è la stessa che facciamo da tempo (di Anna C., una forumista di Cucina Italiana). Io faccio sciogliere il lievito in acqua tiepida, con un po' di zucchero, di solito. Sale, sempre alla fine e sempre nell'impasto.
    Vado a vedere di là.

    RispondiElimina
  13. troppo divertito dai tuoi commenti su Xfactor che, ammetto, non seguo con assiduità avevo perfino dimenticato i cornetti!
    releggo, buoni e utile ricetta per buffet con gli amici! grazie di tutto anche delle risate!

    RispondiElimina
  14. Non guardo xfactor ma sono disposta a guardarlo
    a casa tua se mi fai i cornetti, senza soncino però, non mangio nulla di crudo.

    RispondiElimina
  15. Accidenti mi sto sicuramente perdendo dei momenti trashtatangeleschi che meriterebbero di essere vissuti!
    Ma quando c'è X-factor, che mi stai facendo venire la voglia di vederlo, se non altro per poter commentare degnamente? :-D

    RispondiElimina
  16. PS: quei cornetti sono deliziosi.

    RispondiElimina
  17. Più che la trasmissione è divertentissimo leggere quello che poi scrivi tu...l'attesa è tutta lì....e pensa se poi vince proprio Davide!!!

    RispondiElimina
  18. Non ho resistito, troppo belli quei cornetti e cosi' mi sono cimentata anch'io !
    Devo ammettere che i miei si presentavano come i lontani cugini delle tue meraviglie, ma posso considerarmi soddisfatta per consistenza e sapore, morbidi morbidi. E' la dimensione del triangolo isoscele che mi ha fregato, la prossima volta devo restringere la base ed allungare i lati :(
    Grazie comunque per la ricetta, che rifaro' sicuramente !

    RispondiElimina
  19. il bello di x factor sono le recensioni. molte le condivido, tutte mi hanno fatta sorridere e adesso lo guardo con interesse diverso :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...