OverBlog

venerdì 4 febbraio 2011

MTC gennaio- i premiiiiiii- prima parte

Eccoli, eccoli: in ritardo e a spezzoni, un po' per colpa del ko tecnico (connessione ballerina), un po' per auto- imposizione familiare (via dal pc, per un po' di giorni), un po' perchè sessantun-premi-dicasi-sessantuno sono una roba che mi vien male solo a pensarci: tant'è che una mezza ideina di far finta di niente e dimenticarmeli mi era pure venuta. Almeno finchè non ho scaricato la posta :-)
E comunque, avete ragione: il divertimento sta anche qui, per cui eccovi la prima tranche, in rigoroso ordine di partecipazione. Due cose, prima di cominciare, rivolta ai molti nuovi partecipanti: la prima, è che i premi fanno tutti riferimento ai post: se qualcosa vi sfugge, rileggeteveli e vedrete che sarà tutto più chiaro. La seconda, la più importante, è che qui si scherza sempre. E con gli amici-amici, si scherza di più. Quindi, nulla di quello che leggerete qui sotto va preso sul serio, anzi: più le sparo "grosse", più sono segno di amicizia, stima e affetto verso le persone a cui sono rivolte. Ragion per cui, mettetevi comodi e leggetevi i primi 13- mentre io vado a ritirare il premio per la prima parachiulata del rientro...



Gli involtini di Cavolo Cappuccio al Salmone dell'Araba Felice: la succursale araba dell'emmetichallenge non lascia ma raddoppia, anche questa volta: e se prima era il coniglio, ad essere introvabile, oggi tocca al cavolo verza. Ma le carovane del deserto non hanno fatto i conti con la tempra della signora, per la quale cosa vuoi che siano 800 km in un giorno, per recuperare il lasciapassare per il concorso? Non sappiamo cosa abbia combinato questa volta, ma  non stentiamo a credere di tutto.  I macellai tirano giù le serrande, al suo arrivo, i verdurai le offrono spontaneamente le loro merci e i vecchi beduini si interrogano, fra lo spaventato e il perplesso, da quando han scoperto la foto dei suoi genitori, sul suo comodino...



Gli involtini di verza, riso e gorgonzola della Mai: l'imperscrutabile percorso dell'enigmatico destino o una sonora botta di chiulo? Noi variamo la Verza, come ingrediente del mese, e ci imbattiamo niente meno che in una sua adepta, una sorta di Vestale (Verzale, direbbe l'Assaggio di Viaggio) del Cavolo, che ne celebra il culto in una apposito spazio, detto appunto Verzatile. Da lì in poi è amore a prima vista, con l'entusiasmo del primo appuntamento, che non si vede l'ora che arrivi. Ma niente rose rosse, per carità: semmai, un bel mazzo di questi



Le lasagne di Verza Romagna Style di Elga: all'emmetichallenge arriva l'ultima puntata di una specie di settimana del Cavolo, tutta dedicata a sviscerare i sapori di quest'ortaggio, presentato in tutti i modi e in tutte le salse. Nel frattempo, Edoardo, Rachele ed Anita sono gli unici bambini del circondario che, invece del berretto, indossano la maschera antigas: ma questi son dettagli, per la signora della Food Blog sfera che inaugura la sua partecipazione a questa sfida con una gran ricetta, dove il sapore corposo della sua terra si fonde con la levità dei voli della sua fantasia. E comunque: lei, la dieta a base di cavoli la fa. Di sicuro, a Ferrara e dintorni una fabbrica di cioccolato c'è. Quindi, caro Wiki Wonka,  cosa aspetti a bussare alla sua porta????


Gli Winter Rolls di Eli/Fla: grazie a lei, l'MTChallenge entra di prepotenza nei manuali di psichiatria, come fonte di pericolose dipendenze. E' bastato un mese di astinenza per gettarla nel baratro della disperazione, da cui è emersa partorendo il contest dell'ammore, con buona pace dei pusher di insulina, rifattisi in un sol giorno delle perdite dai tempi del divorzio di Albano e Romina ad oggi. Per festeggiare la ripresa del contest, con la mente ancora offuscata dai fumi dell'Etna, si rolla gli involtini, in una versione fuscion, in stretta coerenza con lo stato del neurone. Ne esce un piatto strepitoso, che lei chiama winter rolls, per il quale si stanno muovendo i più grandi pubblicitari del mondo, consci dell'impatto che esso avrà sulla gastronomia del pianeta. In anteprima, eccovi il testimonial


Gli involtini di verza e gamberi di Patricia Rappresenta il primo, fulgido esempio di abnegazione da Emmetichallenge. Non solo è fra i primi ad eseguire la ricetta, non solo ci lascia un piatto degno dei migliori chef, non solo lo fotografa pure col cavalletto- millepiedi ma- udite udite- lo fa il giorno in cui le arriva il Kitchen Aid. Chiunque di noi avrebbe mollato tutto, pur di gettarsi anima e corpo sul vero oggetto del desiderio di ogni food blogger che si rispetti, ma lei no: riempie gli involtini. Neppure lui, se ne capacita...


La zuppa di Verza di Stefania: Madame "Non Vinco Mai" è passata al contrattacco, accettando l'insigne compito di giurata (nel solito contest dell'ammore) per togliersi la soddisfazione di non vedere vincitrici quelle due di MT che non l'hanno mai considerata. Toltasi il sassolino dallo stiletto 15, è poi passata al tavolo della diplomazia, principiando ad ingraziarsi la Mapi e candidandosi come madrina delle Serate del Gran Bollito all'Osteria del Bue grasso- Specialità Lingua. Si vocifera che, per l'occasione, sarà scortata da un cavaliere d'eccezione che, oltre ad offrirle la conduzione del programma al posto del socio, col nome d'arte di Pupetta, le permetterà anche di fregiarsi del titolo di Sua Altezza...




Gli involtini vegetariani cin Salsa di Noci di Cristina B.  Per quelli di voi che, dai tempi della sfida sulla Norma, si sono immaginati Cristina come una appassionata di bel canto, che hanno colto, nel "vissi di cucina" un riferimento alla spina dorsale della sua vita, che la pensano zavorrata al suolo dal ramo tedesco della famiglia, perchè sennò chissà dove sarebbe, con la sua musica e le sue "arie"... beh, ci siamo sbagliati.Stando alle testimonianze dei suoi cari, stavolta ha affettato qualcosa che sembra un cervello (la figlia) e ha impestato la cucina in stile fogna di Shangai (il marito). Il tutto, per fare dei meravigliosi involtini di verza, che i testimoni si sono ingollati senza colpo ferire, ma tant'è: ormai, il dubbio si è insinuato in noi, insieme al sospetto che sia un'altra, l'Opera per cui impazzisce...

Gli involtini piccanti di Fabiana : gli altri cucinano, lei strabilia. E pure con disinvoltura, lasciandoti intendere che quello che tu non osi nemmeno sognare nei periodi più rosa della tua vita, per lei è roba da mensa aziendale. Trasforma pure gli avanzi, confermando che della creatività non si butta via niente- e pazienza se quelli della rumenta differenziata sono in confusione, perchè "belin, ma cosa ci fa, una borsetta, nell'umido?": quando il sacro fuoco chiama, la nostra Arcimbolda risponde. Anzi, c'è chi si è già fatto il guardaroba ad hoc...

Le Ver(z)ine di Baccalà, Porri e Fagioli di Gaia : La sua superba partecipazione all'MTC, in cui ha fuso le sue straordinarie doti di interprete prima drammatica ("giocare o non giocare, questo è il problema"), poi introspettiva ("ce la farò? non ce la farò?") ed infine neorealista ("ho smoccolato tutto il tempo, te e il tuo cavolo di cavolo"), oltre a spianare la strada della santità al suo paziente marito, le ha valso la nomination per il remake di Harry ti presento Sally, con lei nella parte di Sally quando impiega solo mezz'ora per ordinare un'insalata al bar. I giornalisti sono già sulle sue tracce: basta solo seguire i cartelli...


Gli involtini di Verza Fusion della Francy: Miss "gioco anche stavolta", non ci delude e gioca anche stavolta, aggiungendo un pizzico di "hot" al solito "veg", sin dall'esordio del post, con un "lo faccio o non lo faccio" che  lascia intuire chissà quali sviluppi. Lei rientra subito nei ranghi e- toh- gioca anche stavolta ma gli autori degli spot televisivi se la son vista brutta: ancora devono riprendersi dal flop- Belen, e già si profila la Francy, a far precipitare le quotazioni del protagonista della pubblicità più seccccsi della stagione...

Gli involtini "panna cotta style" di Saretta: Fa gli involtini di verza a forma di panna cotta- e già da lì capisci che la tua autostima ha bisogno di qualche puntello, per non andare alla deriva. Vabbè, ti dici: ci ha pensato. Anzi, ci avrà studiato. Anzi, avrà pure fatto degli studi comparati. Anzi, ci avrà pure impiegato un sacco di tempo. E così , a suon di anzi ti consoli e decidi che,tanto vale puoi leggere anche il post. Per scoprire che la fanciulla ha l'influenza. Anzi, è ridotta ad uno straccio. Anzi, non si alza dal divano. Anzi, se fosse stata bene, magari, avrebbe potuto fare qualcosina di meglio. Anzi...


Le sfogliatine alla verza e speck di Mamma Papera: prima new entry del mese, è, in rigoroso ordine cronologico, moglie- madre di 4 figli che vanno dai circa 15 ai quasi un anno- casalinga- ristoratrice- food blogger e, da questo mese, pure sfidante all'MTC. Sul suo blog circolano delle foto, che lei spaccia come sue, ma è inutile che si sofrzi di depistarci. Ormai, l'abbiamo sgamata...


Gli involtini di Verza, Alici e Bufala di Gambetto: dove voglia andare a parare, lo si capisce già dall'incipit: prosa lenta, pennellate sui vicoli di Napoli, storie di una giovinezza perduta, di bravate che nascondono paure antiche, di  scorze da duri su cuori teneri, di un mondo ieri detestato, oggi rimpianto.  Da lì in poi, ci spara tutti i Greatest Hits, da Tu che nun Chiagne a Nostaglia canaglia, in un rutilante crescendo di effetti speciali, fino al finale della torcia umana.  E mentre le fans, nei commenti, si strappano i capelli e svarionano, sperando di portarsi a casa almeno un calzino del loro idolo, Mariano Apicella trema, di fronte alla reazione del premier alla lettura del post...



19 commenti :

  1. Ale, ma non mi puoi abbinare l'Alessandro Borghese ( no, la frase giusta sarebbe stata "non mipuoi mettere sotto-al commento su di me- l'Alessandro Borghese" ma era equivoca) se nò l'ormone mi parte veramente ;-) Ehehehe, grandiosa!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Tra una risata e l'altra non trattenuta...ed ancora una...con gli occhiali balzellati a metà naso...li ho riportati ad una posizione più dignitosa, ho guardato lo schermo e con l'ennesima risata a ripensarci mi è scappato lungo, sentito e affettuosissimo "Ma che Infame!!!" :DDDDDDDD aahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahhahah

    RispondiElimina
  3. Veramente se qui c'è una donna bionica quella sei tu: i premi di questa edizione sono più strepitosi del solito ed, in particolare, non vedo l'ora di leggere la reazione al premio Mariano Apicella!!!

    RispondiElimina
  4. com'è che a te non si può nascondere nulla?? ;-)
    un mega-bacione

    RispondiElimina
  5. a gentile richiesta della ale, al prossimo giro intepreterò regan dell'esorcista :-P
    perché il filone pulp-horror ci mancava, no?




    ma guarda te una si sbatte a fare ste benedette verrine e cosa ci si deve sentire dire! ;-)

    RispondiElimina
  6. Hahahahha Ale, mi sto sganasciando dal ridere!!!
    Gli Emmeticiallengers hanno superato se stessi con le ricette e tu hai superato te stessa con i premi!!! :-D

    RispondiElimina
  7. Da morire!!! :-DDDDDDDDDDDDDD
    Mi riprendo un attimo in attesa della seconda parte! ^_^

    RispondiElimina
  8. ahahhahaahahahahahahah
    attendo di leggere ancora! :-D

    RispondiElimina
  9. troppo bello questo post, sto morendo dal ridere...io sono felicissima di aver partecipato e di partecipare i mesi avvenire siete fantastiche sul serio tutti quanti partecipanti compresi, mi rammarico di non riuscire a lascaiare commenti a tutti ma credo che mi capite ^^
    un abbraccione a tuttiiiiii!! ;O)

    RispondiElimina
  10. :DDDDDDDDDDD, ADORO. :DDDDDDDDDDD

    RispondiElimina
  11. ...mal di pancia, ma non per le verze... ma dal ridereeeeeeee!
    Ma come fai? Non dormi di note per pensarle tutte? Mitica...!

    Io mi piglio, più che volentieri il mazzo di "crucifere" hahaahahahahah!
    Vi adoro!
    Besos!

    RispondiElimina
  12. Anno nuovo e contest nuovo per Dolci a gogo!!In collaborazione con Le Creuset, il mio blog ha organizzato un contest "Tutto in cocotte". Tra tutte le ricette partecipanti sarà scelta la più meritevole premiata con 4 cocotte Le Creuset.
    Per altre informazioni corri a leggere il post.
    Ti aspetto
    Baci Imma

    RispondiElimina
  13. Infame te lo dice chi ti vuol veramente bene... e tu lo sai!
    Sua Altezza Reale!

    RispondiElimina
  14. Sarà complicato spiegare a mio marito che da oggi metto una nuova foto sul comodino? Ma no, non più di tanto viste le premesse...
    Ale, ma come ti vengono....sono piegata in due, e pure in tre!
    Un saluto...cammellato :-)

    RispondiElimina
  15. Ragazzi, sono morta dal ridereeeeeeee!!!!!
    Grandioso!

    e vedi un po' se non partecipo di nuovo! E chi se lo perde questo spasso!

    Vitto

    RispondiElimina
  16. Vorrei rassicurarti prima di continuare, che la mia situazione ormonale è sotto controllo, ma....
    Che ho vinto Johnny Depp tutto cosparso di cioccolata????????
    Tra ieri jamie e oggi Willy Wonka, direi che sono a posto per un pezzo :D
    Grazie tesor, ti adoro

    RispondiElimina
  17. Complimenti Ale per aver "confezionato" un post speciale da cui traspare la simpatia e l'affetto che c'è tra food blogger.
    Non conoscevo questo gioco, l'aria che si respira qui è davvero unica...non potrò mancare in futuro.Baci1
    un salutone ai premiati

    RispondiElimina
  18. Oddio che forte.....ma io mica avevo capito che il bello veniva adesso!!!!

    RispondiElimina
  19. di solito, viene prima :-)
    pubblichiamo premi per tutto il giorno e poi alla sera il vincitore. Stavolta, mi sa che andremo avanti per tutto il mese, ma se vi divertite comunque, va bene lo stesso :-)
    ciao
    ale

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...