OverBlog

lunedì 21 novembre 2011

Filetto di salmone con glassatura alla melagrana

Di Daniela
Scroll down for English version

Ho trovato questa ricetta per caso, mentre con Ale spulciavamo il web alla ricerca di qualcosa di gustoso da preparare con la melagrana in funzione della nostra amatissima rubrica

strenne natale

Per tutte le spiegazioni, calendari e partecipanti,  tutte le notizie le trovate qui, ma tanto per un, come dire, riassunto prêt-à-porter, la divisione per altre due settimane sarà questa: da noi il Lunedì, da Fabio e Annalu il martedì, da Stefania il mercoledì, da Flavia il giovedì e da Mapi il venerdì, mentre la successiva settimana sarà tutta delle vincitrici del contest di Stefamia, che sono Emanuela di Arricciaspiccia, Eleonora di Burro e Miele, Giulia di Rossa di Sera, Mai de Il Colore della Curcuma e Stefania di Profumi e Sapori. 

Essendo questa volta la raccolta dedicata a piatti chic per occasioni speciali cercavamo qualcosa di davvero speciale : questa è  stata un’ispirazione vera e propria, perché unisce l'eleganza del salmone alla benaugurate vivacità della melagrana (della quale vi parlerò ancora in settimana). In aggiunta a questo, il mio melogranino ha prodotto qualche frutto piccolo ma succosissimo che, unito ai due più grossi che avevo acquistato per soddisfare la mia figlia media che ne è golosa, costituivano una riserva ideale.  Così….. mi sono messa all’opera.

melagrana collage

Le variazioni che ho apportato alla ricetta originale sono sostanzialmente due :
1 . ho usato al posto della melassa di melagrana, i chicchi del frutto fresco
2. ho cambiato frutta, utilizzando in accoppiata, una pera Abate piuttosto soda che ho tagliato senza sbucciare in fette orizzontali.
Il risultato mi è piaciuto moltissimo: il sapore lievemente asprigno della melagrana si sposa perfettamente con la dolcezza delle pere e del salmone, il tutto, e non guasta, semplice e veloce da preparare. Ora vi racconto cosa ho fatto: 

Salmone glassato con chicchi di melagrana

Ingredienti per 1 persona 
2 filetti di salmone a fette di 125 gr l’uno 
4 cucchiai di semi freschi di melograno 
Olio extravergine di oliva 
Succo di 1/2 limone 
1 cucchiaino di zucchero 
Sale e pepe 
Fette di pere

saalmone e melagrana

Mettete tutti gli ingredienti per la marinata in una ciotola e frullateli insieme. Spennellate la marinata sopra le fette di filetto e lasciate marinare per 10-15 minuti in un piatto fondo. Tagliate alcune fette orizzontali di pera soda e non sbucciata, togliendo i semini centrali.
Mettere il pesce e la frutta su una teglia foderata con carta da forno e spennellate la frutta con la marinata rimanente. Cuocete in forno preriscaldato a 200 ° C per 5 minuti. Poi spostate la manopola del forno su grill e portate la temperatura a 250 ° C , facendo cuocere per altri 5 minuti.

DSCF9480

Servitelo semplicemente così, con  perché la frutta fornisce tutto l’accompagnamento necessario ad un piatto squisito e raffinato. 
Buona giornata
Dani


Salmon with pomegranate seeds glaze

salmone e malagrana

Ingredients :
2 salmon fillets (125 each one),
125 gr each
 (4 tbsp of fresh pomegranate seeds)
Extra virgin olive oil
Lemon juice (from 1/2  lemon)
1 tsp sugar
Salt  pepper
Pineapple slices or mango or peaches or pears

DSCF9457

Put all the marinade ingredients in a bowl and blend them together. Brush the marinade onto the fillet slices and marinate for 10-15 minutes. Cut a few horizontal slices of a firm pear unpeeled, removing the seed. 
DSCF9472

Put the fish and fruits on a baking tray lined with baking paper and brush the fruits with the remaining marinade. Bake in a pre heated oven at 200°C for 5 minutes. Then turn the grill on and increase the temperature to 250°C and cook for another 5 minutes.
Have a nice day 
Dani

23 commenti :

  1. Potrebbe essere il mio piatto della Vigilia....
    Grazie per l'interessante suggerimento.
    Ciao, Sara

    RispondiElimina
  2. Che bella ricetta..particolare davvero!!

    RispondiElimina
  3. E' stupendo, e sono doppiamente felice quando anche alle mie latitudini posso rifare una ricetta senza cambiare una virgola!

    RispondiElimina
  4. Una ricetta gradevolissima... oltre che molto elegante, mi sa che potrei scioccare tutti a NAtale grazie alle strenne ..quest'anno!!!! Buona settimana Dani..... , Flavia

    RispondiElimina
  5. @ Sara ne sono felicissima!

    @ pippi :-)))

    @ Mapi, strenne è una garanzia :-)!!!!

    @ Stefi, evviva: siamo in sintonia culinario-latitudinale!!!!! :-)

    @ Flavia è vero: quest'anno per natale faremo sfracelli!!!!!! ahahaha Bacionissimi

    RispondiElimina
  6. Beh, è davvero una ricetta chic! E secondo me anche molto originale. Questo abbinamento di frutta e pesce dal sapore deciso e tocchi più dolci. A me poi il salmone fresco piace molto.
    Complimenti!

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  7. Grazie Marco!! Anche a me piace moltissimo e così ha un sapore particolarmente delicato!! Buonissima giornata :-)

    RispondiElimina
  8. Ma che meraviglia! Mi piace moltissimo la tua idea di usare la melagrana fresca! Appena torna di stagione da queste parti ci provero' anch'io! Anche la pera e' un'ottima idea! Sono felicissima che la ricetta ti sia piaciuta! <3

    RispondiElimina
  9. che delizia!!!! veramente un piatto da salmonissima figura ;))
    non ho mai provato a frullare i semi di melograno... occorre passarli al setaccio o vanno bene così?
    bacioni e buona settimana

    RispondiElimina
  10. @ Grazie Manu!!! sono contenta che ti sia piaciuta la variazione :-) Grazie ancora per l'idea e di essere passata a trovarmi, partendo dall'altra parte del globo!!! Un bacione

    @ Cristina li ho solo frullati molto accuratamente, dopo averli puliti con attenzione. Baci grandi e buonissima settimana anche a te!

    RispondiElimina
  11. Io amo alla folia i melograni, ma..ho fatto la cicala e mi sono pappata tutti quelli che mi avevano dato i miei, della loro pianta..Questa però è da fare, mi cercherò un melograno degno!
    bacioni

    RispondiElimina
  12. ahahaha allora sei stata un po' cicala in questa occasione!!!! Anche creatura numero 2 fa così e per prevenire ne compre qualcuna da aggiungere alle mie melagrane che sono un po' piccolette :-)
    Bacionissimi e buona giornata Saretta!

    RispondiElimina
  13. davvero buonissimo, ho delle malagrane enormi che aspettano la loro sorte... ciao :-)

    RispondiElimina
  14. Ok Franci: non resta che sacrificarle!!!! Sacrificio al salmone: sempre sacrificio , ma almeno chic!!

    RispondiElimina
  15. Cara Daniela, una ricetta di un'eleganza unica. Ti dirò di più: mio marito mi ha portato 2 melagrane enormi da Israele, veramente bellissime, ma sono lì dentro la mia fruttiera e non mi vengono idee per usarle. Non volevo usarle sul dolce ma su qualche bell'arrosto, ma figurati se mi metto a cucinare un arrosto durante la settimana. La tua idea è veloce e di grande impatto visito, la adoro come adoro il salmone (che per altro cucino sempre alla solita maniera, sgrunt!). Grazie per la proposta, veramente fantastica. Un abbraccio e buona settimana, Pat

    RispondiElimina
  16. Che ricettina golosa! Ve la copio subito! ;-) Simo

    RispondiElimina
  17. @ Pattttttty sei trooopo gentile! Ma certo le tue melagrane faranno una fine gloriosissima sul pesciolino rosa! D'altra parte anche l'occhio vuole la sua parte :-) Abbraccio ricambiato e buona settimana anche a te

    @ Simo Grazie :-))))!!

    RispondiElimina
  18. Ci ho cenato stasera, mi è piaciuto molto. Potendolo fare
    l'ho marinato quasi tutto il giorno, poi non ho messo olio dato che il salmone ne ha già di suo. I sapori si sposano che è una meraviglia. Peccato non avere un melograno fuori dalla finestra!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di avermelo raccontato: mi fa sempre un gran piacere sapere che qualcosa di ciò che preparo arriva, tramite le vostre capaci mani sulle vostre tavole!!! E' un po' come se cenassimo insieme :-) Capisco che sembri sciocco , ma per me è proprio così!!
      Grazie ancora e buonissima serata

      Elimina
  19. Ci ho cenato stasera e mi è piaciuto molto: un connubio davvero riuscito. Potendolo fare ho marinato il salmone più a lungo e poi ho omesso l'olio dato che il salmone per me ne ha già di suo. Peccato non avere un melograno fuori dalla finestra ;-)!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...