OverBlog

sabato 19 maggio 2012

MTC- Budini alla Parmigiana di Mariella

Dire Mariella e pensare alla cucina del Sud è quasi un tutt'uno: grazie a lei, l'MTChallenge si arricchisce ogni volta di profumi e sapori di una tradizione che scorre nelle sue vene e che è stata coltivata negli anni con una passione sconfinata e mai sopita di cui oggi noi cogliamo una parte dei suoi frutti. E' un giardino pieno di delizie, infatti, quello che ci viene offerto ogni volta dalla nostra amica, pieno di sorprese, di gusti antichi in forme nuove e sempre diverse, esattamente come questo budino, che nasconde dietro una presentazione insolita uno dei piatti più tipici della grande storia gastronomica del Meridione, le melanzane alla parmigiana. Mariella si diverte e ci diverte, in questo gioco di consistenze, di accostamenti, di abbinamenti nuovi, realizzando un budino che entusiasma alla vista e lascia immaginare una irresistibile espolosione di sapori, al gusto. Che dire di più, se non che è meglio lasciare a lei la parola?






BUDINI PARMIGIANA
Per 2 budini
Melanzane lunghe             4
Ricotta                                 100 g.
Uovo                                    1
Parmigiano                         1 tsp
Pecorino                             1 tsp
Pomodori da sugo               250 g.
Pan carrè                             2 fette
Olio                                     4 tsp
Sale
Basilico
Aglio
Pan grattato

Arroventare la bistecchiera e arrostirvi le melanzane. Quando saranno cotte, tagliarle a metà per il lungo e,con un cucchiaio, asportarne la polpa. Mettere questa polpa in un colapasta, salare e lasciar sgocciolare per un paio d’ore. Trascorso questo tempo, mettere la polpa in un canovaccio pulito e strizzarla,in modo da eliminare quanta più acqua è possibile. Mettere nel bicchiere del minipimer la polpa di melanzane, la ricotta, l’uovo, mezzo spicchio d’aglio (W L’AGLIO!!) e i due formaggi. Frullare il tutto. Ungere leggermente gli stampini e spolverizzarli col pan grattato. Cuocerli a bagnomaria a 180 gradi.
Mettere i pomodori in una pentola,  ricoprirli d’acqua e portarli ad ebollizione. Scolare i pomodori e passarli al passaverdure. Mettere in un pentolino 2 cucchiaini d’olio,la passata di pomodoro, una foglia di basilico e far cuocere.
Frullare grossolanamente il pan carrè. Aggiungere al briciolame così ottenuto i restanti 2 cucchiaini d’olio e mescolare, in  modo che il pane si impregni d’olio. Spargere le briciole su un foglio di carta forno,in modo da formare uno strato sottile ed infornare finchè le briciole diventano croccanti.
Sformare i budini, napparli con la salsa di pomodoro e spolverizzarli con le briciole croccanti.
Già così questo budino è piuttosto leggero,ma,se per caso “qualcuna” fosse a dieta, basta sostituire la ricotta con dello yogurt greco magro, l’uovo intero col solo albume,eliminare i formaggi e gli accompagnamenti, per ottenere un budino comunque gustoso e Dukan-compatibile.

7 commenti :

  1. Mi sto mangiando le mani! Ho una voglia di melanzane pazzesca, ma quelle dell'orto non sono ancora pronte, le guardo ancora crescere...solo che insieme a loro cresce la mia frenesia...questa ricetta prende posto nel mio quaderno rosso!

    RispondiElimina
  2. Stupendi, li devo provare al più presto!
    Grazie per la ricetta :)
    Buona serata

    RispondiElimina
  3. Che belli questi budini e presentati in modo semplice ma di grande effetto!

    RispondiElimina
  4. Se sento melanzane mi si allungano i denti!! E ovviamente un budino di melanzane uscirà anche dal mio forno, ma questo lasciatemelo dire: è SUPER!

    RispondiElimina
  5. Ecco...ma è una fissa per adesso i budini salati...anche tu Amarcord? :-)
    Anche se non scrivo mai, ho sempre i minuti contati :-), apprezzo molto il tuo blog, ecco perchè vorrei invitarti a partecipare al mio contest
    http://leleccorniedidanita.blogspot.it/2012/05/geografia-in-tavola-ricette-ditalia-il.html
    Spero di vederti!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccomi qui,un'altra fan delle melanzane! ahaha bella ricetta!

      Elimina
  6. buonissimi gli abbinamenti e ottimi i consigli "dieta", a volte servono... :-D
    davvero complimenti per questa proposta così ben spiegata e realizzata!
    Francesca

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...