OverBlog

lunedì 28 maggio 2012

MTC- Isolotto arancione bagnato al Latte su spiaggia di panelle di Sir Joe

E questa è proprio una sorpresona dell'ultima ora. Arrivata sul filo del rasoio, daa un lettore senza blog, per giunta uomo, per giunta simpaticissimo, per giunta veramente ma veramente ma veramente bravo. Sir Joe sta per Sergio (e ditemi se non lo amate già, dopo questa) e chiudere col suo budino è la scelta più azzeccata, anche se non prevista: perchè questa è stata una sfida all'insegna della creatività, della fantasia, del colore, del divertimento: tutte qualità che si condensano in questa ricetta, con cui diamo il benvenuto al nostro nuovo amico- e l'appuntamento a tutti, a venerdì I giugno, per la giornata dei premi!

Isolotto Arancione bagnato al Latte su spiaggia di Panelle di Sir Joe






In preparazione alla stagione marittima e alla relativa abbronzatura, la mia proposta è un budino di verdure ricche di beta-carotene. Il curry conferisce al piatto un sapore deciso, caldo e “piccante” come alcune sere d’estate; un sapore speziato bagnato dalla dolce salsa al latte, come schiuma di onda marina che lambisce un litorale esotico. Le panelle accompagnano il piatto con la loro semplicità e sono ideali per la sempre gradita “scarpetta”.
Questa introduzione è solo un piccolo “contorno”, la ricetta dell’antipasto invece la trovate qui sotto!! Ciaoooo

per 8 budini:

500 gr di Zucca
400 gr di Carote
300gr. di Patate
100 ml di Panna fresca
2 Uova
2 cucchiai rasi di Curry
30 g di Pangrattato
50 cl. di Brodo Vegetale
Olio Extravergine di Oliva
Prezzemolo per decorare
Sale e Pepe q.b

Tagliate a dadini la zucca, le patate e le carote. Scaldate l’olio in una casseruola e aggiungete la zucca, le carote e le patate. Versate il brodo, aggiungete il curry, aggiustate di sale e fate cuocere per 30 minuti con il coperchio. Qualora il composto dovesse cominciare ad asciugarsi troppo potete aggiungere un po’ di brodo. Accendete il forno a 180°C. Frullate il composto insieme alla panna, alle uova e al pangrattato. Versate il composto ottenuto negli stampini imburrati e cuocete nel forno a bagnomaria per 30 minuti. Sformate e servite caldo decorando il piatto con foglie di prezzemolo e julienne di carote.


per le Panelle:

200 gr di Farina di Ceci
350 gr. di Acqua
1 rametto di Rosmarino per infusione
Olio Extravergine di Oliva
1 Limone
SaleAmalgamate in una ciotola l’acqua, la farina di ceci, l’olio, il succo di limone e il sale. Frullate il composto e aggiungete il rosmarino. Lasciate riposare per 1 ora. Dopo aver rimosso il rametto di rosmarino, con l’aiuto di un mestolo versate la pastella in una padella con dell’olio ben caldo e lasciate cuocere da entrambi i lati. Impiattate le panelle dopo averle tagliate a spicchi.


per la Salsa al Latte:

200 ml. di Latte Intero
20 gr. di Maizena
20 gr. di Zucchero

Versate il latte in un tegame e riscaldatelo a fuoco basso. Unite lo zucchero e la maizena. Mescolate energicamente con una frusta per evitare che si formino grumi o che il composto si attacchi su fondo. La salsa sarà pronta quando inizierà ad addensarsi. Lasciate raffreddare la salsa a temperatura ambiente mescolando spesso. Quando il composto sarà tiepido ricopritelo con la pellicola trasparente e mettetelo in frigo. La salsa accompagna il piatto fredda.



12 commenti :

  1. Sir Joe...già dal nome mi sta simpaticissimo!!! E' stato a dir poco stupefacente...sia l'entrata in scena che la ricetta!! Mi piace un casino!! :)

    RispondiElimina
  2. Sir Joe!!! sei davvero un portento!!

    RispondiElimina
  3. Ussignur...Sir Joe, sarai mica parente di Dino Bou???? Perchè in questo caso ci devi proprio dire dove si è nascosto quel briccone.
    Quanto a te... accipicchia (sono una signora e pure datata quindi modero il linguaggio, che qui un ecchecccc ci stava!) centocinquanta...uno si aspetta la gallina (non Rosita) canta ma... non una ricetta con i contro..fiocchi come questa che ce le canta proprio tutte le tue doti.
    Bravo entrata da STAR! ... hai tutto: Bravura,simpatia,immaginazione .. non sarai anche figo?!
    Complimenti e in bocca al lupo!
    Nora

    RispondiElimina
  4. Sergio..o Sir Joe.. che adorabili gli uomini ai fornelli!!! Un capolavoro, oltretutto con questa ricetta super vitamin-betacaroteninica ti sei conquistato il cuore di un sacco di donne "abbronzatura-dipendenti"! Gli ingredienti mi piacciono tutti già da soli, figurati tutti insieme in un'unica ricetta!! fantastico! Francy

    RispondiElimina
  5. Nora sei un portento di simpatia :-)
    Sir Joe... un nome; una garanzia; un programma: se questo è l'inizio!! Colori bellissimi e la lista dei miei preferiti aumenta... "buon lavoro" come al solito o più del solito a voi ed a Francesca che ci sta tutto.
    I'm sorry ma sono appena rientrata a casa, quindi il mio presunto 3° budino è rimasto un progetto solo mentale.
    Buona serata alla prossima. Debora

    RispondiElimina
  6. solo l'introduzione è una poesia, e poi ci proponi questo buonissmo budino speziato accompagnato così bene, beh, complimenti! :-D
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non potevo sperare in un esordio migliore.. troppo buone..! Arrossisco..! Grazie a tutteee!!
      In particolare voglio ringraziare Alessandra per la bellissima presentazione che mi ha riservato e Acquolina grazie alla quale ho sperimentato la cottura in forno a bagnomaria (fino ad oggi un territorio sconosciuto). Inoltre voglio ringraziare Eleonora de “La Cucina di Ele”, una mia cara amica moglie di un mio carissimo amico, che mi ha invitato a partecipare all’MTC. Bhè.. cos’altro aggiungere.. FUOCO AI FORNELLI RAGAZZI.. quando si comincia con la prossima sfida????? :)
      Sir Joe

      Elimina
    2. Sir Joe...un successone!!!! Garantisco io per lui!!! E confermo che è simpatico, un portento, e che le sue ricette sono favolose e fantasiose!!! Buona sfida e buona cucina a tutti allora!!! Pronti per il prossimo MTC!!!!
      Ele

      Elimina
  7. sri joe è proprio un tipo simpatico. e la sua proposta, veramente sfiziosa e interessantissima.
    benvenuto nella combriccola più pazza del web!

    RispondiElimina
  8. Le panelle...che goduria!!!

    RispondiElimina
  9. Isolotto??? spiaggia di panelle???... qui palermitano di Isola delle Femmine ci cova!!!... eccchebbbudino s'inventò Sir Joe!

    ciaoooo
    roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BEDDA MATRI!!! Romano di Roma sono! :))))
      Ho potuto apprezzare le panelle durante una splendida estate in Sicilia...unica pecca della vacanza i chili in più accumulati a colpi di arancine e granite!
      alla prossima
      Sir Joe

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...