OverBlog

lunedì 25 giugno 2012

Hummus e "Altre Note" per giovani musicisti...

di Daniela

Vi dispiace se emetto un profondo e lunghissimo sospiro di sollievo, condividendolo con voi? Finalmente e dico proprio finalmente, dopo un anno scolastico lunghissimo, cominciato i primissimi giorni di settembre con gli esami di ammissione al conservatorio della Microba, con tutti i sabati impegnati per la settimana lunga a scuola, dopo concerti, esibizioni, impegni scolastici di ogni tipo, nuove materie ed un insieme considerevole di esami di fine anno nelle suddette materie, finalmente, con la notte bianca della Musica di giovedì scorso possiamo considerare iniziate le vacanze...per loro ovviamente, ma insomma anche per me una rilevante riduzione di attività extracasalinghe. La cosa mi piace anche se prima di conquistare qualche giorno di libertà vero, ancora ci vorrà un po' di tempo e molti armadi.....


Naturalmente le creature vivono, a questo punto e a parte qualche piccolo impegno per la Creatura Media, in funzione della settimana finale di agosto quando comincerà la nostra amatissima Masterclass delle "Altre Note", che come ogni anno farà risuonare la Valtellina per 10 giorni di note brillanti e "sorridenti" di giovani musicisti e di ospiti celebri nonchè di quelle degli altrettanto giovani ma preparatissimi Maestri, concertisti e didatti di mezza europa (come gli allievi peraltro), già noti  per il loro talento e la loro passione per la musica e l'insegnamento.... 
Se sarete in Valle, in quel periodo, venite ad ascoltarli e se conoscete giovani musicisti , che potrebbero essere interessati, fate passare parola: per loro è una splendida esperienza! 
Quindi, pronti per affrontare lunghe serate sfaccendate all'aperto, momenti di delizioso ozio e giornate più rilassate, vi lascio stamani con una ricetta super classica, di sapore orientale che è protagonista indiscussa delle nostre cenette estive: antipasto fresco e saporito, gradito a tutti....

Hummus bi Tahina
DSCF4059

Semplicissima preparazione dal sapore accattivante ed particolare: eccellente su crostini di pane abbrustoliti o su semplici fette di pane azzimo.....
Ingredienti 
250 gr ceci lessati
1-2 spicchi d’aglio
2 cucchiai Tahina
½ limone  succo
1 mazzetto di prezzemolo fresco tritato fine
paprica
2 cucchiai
Olio di oliva
prezzemolo
Sale
DSCF4056
Mettere nel frullatore i ceci, la tahina, il succo di limone, i spicchi d'aglio pestato, se necessario dell'acqua di cottura dei ceci, e il sale; frullate a bassa velocità  fino ad ottenere un composto omogeneo abbastanza denso. Servite in una ciotola comune e decorate con il prezzemolo tritato, un pizzico di peperoncino e/o paprica (io ho usato ben più che un pizzico di paprika dolce!) e un filo di olio d'oliva. Servire con pane tostato. 
Volendo potrete usare i ceci in scatola, ma certo il sapore sarà ancora migliore se userete dei ceci secchi e li cuocerete voi stessi. Basta metterli in bagno con un pizzico di bicarbonato per almeno 12 (ma meglio 24 ore), sciacquarli bene e poi cuocerli in acqua salata fino a che non saranno teneri e ben cotti, Scolateli, tenendo da parte un po' di acqua di cottura, per ammorbidire , se necessario l'Hummus.
Buonissima giornata a tutti
Dani

17 commenti :

  1. Vediamo l'aspetto più accattivante per la fine delle attività extrascolastiche delle mamme in questo periodo...la riduzione del traffico cittadino di prima mattina ed il pomeriggio! :D ahahahahahahhaah
    Scherzo, scherzo...già mi sono fatto "mandare" dalla tua coautrice...ci manchi solo tu ed ho chiuso qui...quindi torno serio e vi faccio direttamente (e sentitamente)i complimenti per i risultati raggiunti...in attesa del palco di fine estate...che so essere un bell'appuntamento per tante ragioni...non ultimo il saper valorizzare un certo tipo di impegno...altro che reality ed "amici degli amici"! :)
    L'hummus da me non manca mai...senza paprika ma non manca mai :)
    PS
    Però vero...mi affaccio e vedo meno traffico tu non ne sai niente vero?! :D hihiihiihi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ovviamente non ne so nulla!!! Ma adoro il tuo intuito!!!
      Abbraccioni!!!

      Elimina
    2. Io adoro la tua neutralità! :D ahahahhahahahaha

      Elimina
  2. l'hummus mi piace da impazzire, manco di tahina - ma dove lo trovo ad Ancona? - e sopratutto di frullatore. dovrò rimediare inn fretta. buon inizio delle vacanze

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per il frullatore non hai certo il dubbio del dove :-) , invece la tahina (o il? :-) lo trovi in qualunque drogheria ben fornita.....Baci e buone vacanze anche a te!!

      Elimina
  3. Buon riposo allora, a tutta la famiglia!
    Per l'hummus, che dire, ne vado pazza :-)
    Se ti va e se hai tempo, prova a spellare i ceci prima di frullarli, viene ancora più delicato...ma ci vuole taaaaaanta pazienza :-))))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stefi, l'avevo letto e mi sono ripromessa di farlo.... tanto ho ancora il barattolo di tahina che mi hai mandato tu da utilizzare...Baci

      Elimina
  4. ...Mi seffermo un attimo a riflettere sull'Araba che spella i ceci.....Fatto!
    Allora: ricordo come fosse ieri la gioia e il sollievo quando finalmente finiva la scuola!! Ero forse l'unica mamma che viveva l'avvenimento con lo stesso entusiasmo della figlia, perche' per le altre mamme iniziava il supplizio del "adesso cosa ne faccio di queste pesti", mentre per me significava disporre liberamente del mio e del nostro tempo.
    Ho assaggiato l'hummus solo recentemente ed e' stato amore al primo boccone. Non l'ho mai fatto in casa ed ho giusto un mezzo pacchetto di ceci secchi che devo smaltire prima che arrivi, se mai arrivera', il caldo. Un abbraccio e buonissimo inizio di vacanze!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahah la perfezione dell'Araba è inquietante a volte!!! :-))))))))))))))
      Concordo perfettamente con la tua visione.... viva le vacanze! abbraccio (e augurio) ricambiato!!!!

      Elimina
    2. Per questo cucino furbate di strana natura...così mi rimane tempo per spellare i ceci :-))))))))))

      Elimina
    3. tu sei magica e basta, Stefi!

      Elimina
  5. anch'io li spello perché la buccia mi gonfia ma sono tanto buoni, l'hummus non l'ho mai fatto, ammetto, ma mi ispira tanto e dovrò provarla! e buona vacanza ai figli :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Franci e buona vacanza anche a te!!!!

      Elimina
  6. Ciao Daniela.
    E' bello arrivare a questo punto. Tutto finito, un'anno passato, ma tanta soddisfazione...
    Complimenti a tutta la famiglia.
    Un abbraccio
    thais

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thais ti ringrazio moltissimo : abbraccio ricambiato!

      Elimina
  7. in relazione al tahin, Irene di mangiaregreco.blogspot.ir consiglia di farselo così:
    http://www.tuttogreen.it/gli-ingredienti-della-cucina-naturale-il-tahin/
    in relazione all'hummus, in genere io faccio una variazione sul tema che ho ripreso da Fabio Picchi; ma sono rimasto l'unico a usare la pentola a pressione per i legumi secchi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io lo confesso non ho neppure la pentola a pressione... Non ho nulla in contrario però al suo utilizzo.... è che proprio non sono abituata ad usarla. :-)).
      Irene è bravissima e andrò subito a vedere la sua ricetta per il tahin : hai fatto benissimo a segnalarmela.
      Buona serata

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...